Una storica doppiatrice di ONE PIECE ha ammesso di non aver mai letto il manga

Una storica doppiatrice di ONE PIECE ha ammesso di non aver mai letto il manga
di

La maggior parte degli anime che vengono prodotti in Giappone hanno come base un manga, spesso scritto e disegnato da un singolo autore o al massimo a quattro mani tra sceneggiatore e disegnatore. Tra i più famosi al mondo c'è ONE PIECE, ormai in produzione sia a livello di manga che di anime da oltre un ventennio.

In tanti hanno cominciato l'anime di ONE PIECE per poi passare al manga, chi per rimanere al passo con la produzione e chi per godere di tutti i piccoli dettagli che ha inserito Eiichiro Oda di prima mano. Ma ci sono anche persone che scelgono di non proseguire in questo modo e di fruire soltanto dell'adattamento animato. Una di queste persone è Mayumi Tanaka, storica doppiatrice di Luffy.

La colonna portante del cast dell'anime ha ammesso in un'intervista a un programma giapponese di basarsi esclusivamente sulle sceneggiature che le vengono consegnate per la produzione della trasposizione e di non leggere assolutamente il manga di ONE PIECE. Una scelta che può sembrare singolare ma considerata l'enorme mole di volumi del manga, forse è anche logica.

ONE PIECE sta per giungere al capitolo 1000 mentre il suo mondo viene notevolmente ampliato grazie alla produzione di storie collaterali come quella di ONE PIECE episode A dedicata ad Ace.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4