Studio Ghibli: quali sono le eroine in cui i fan si identificano di più?

Studio Ghibli: quali sono le eroine in cui i fan si identificano di più?
di

Lo Studio Ghibli, uno dei pilastri dell'animazione giapponese, ha prodotto molte pellicole viste e apprezzate da milioni di spettatori in tutto il mondo. Uno degli elementi ricorrenti è la presenza di una giovane protagonista femminile, caratterizzata da un carattere deciso e forte. Ma qual è l'eroina con cui gli spettatori si immedesimano di più?

Escludendo riferimenti a poteri magici, capacità sovrumane e viaggi in dimensioni mistiche e alternative, il servizio di guida e streaming 1Screen ha organizzato un sondaggio molto particolare, chiedendo a 300 persone, donne e uomini, di età compresa tra i 13 e i 60 anni, quale sia la protagonista dei film prodotti dallo studio nei confronti della quale si sono sentiti più simili e vicini.

Questa simpatica iniziativa ha permesso di stilare una classifica formata da 11 posizioni. Da Naoko di Si Alza il Vento, in ultima posizione al fianco di Umi di La Collina dei Papaveri, fino a Shizuku Tsukishima di I Sospiri del mio Cuore, arrivata ad un passo dal podio, gli spettatori interpellati hanno ammesso di non rivedersi molto nemmeno in San di Princess Mononoke, Sophie del Castello Errante di Howl, Marnie, Haru, Sheeta, e Arrietty.

Al terzo posto si è classificata l'energica Chihiro di La Città Incantata, riconosciuta come una persona imperfetta e proprio per questo umana, che non riesce a rimanere forte in ogni circostanza, ma che riesce comunque ad affrontare problemi apparentemente irrisolvibili. La medaglia d'argento è andata invece a Kiki di Kiki Consegne a Domicilio, una giovane ragazza che si impegna costantemente nel suo lavoro, nonostante il dolore e la sofferenza che prova quotidianamente, un connubio che ha fatto immedesimare molti appassionati.

Infine, il primo posto è stato conquistato da Plucky Satsuki di Il mio vicino Totoro, nella quale molti primogeniti e figli impegnati ad assistere familiari si sono immedesimati, prendendo il suo atteggiamento persino come un esempio da stimare e seguire. E voi cosa avreste risposto? C'è un'eroina dello Studio Ghibli in cui vi siete particolarmente rispecchiati? Ditecelo nei commenti.

FONTE: SORANEWS
Quanto è interessante?
3