Studio Ghibli: ricordate la terribile reazione di Miyazaki al primo film del figlio?

di

A volte la linea che separa il lavoro dai legami familiari è talmente sottile da essere fraintendibile agli occhi del pubblico. Nel caso di Hayao Miyazaki e suo figlio Goro, che condividono per l'appunto la stessa professione, le cose non sono poi così differenti come dimostra l'uscita de I Racconti di Terramare.

In realtà, la genesi del film non nacque sotto una buona stella per Goro poiché Hayao Miyazaki, già ai tempi del contratto proposto da Toshio Suzuki, non riteneva ancora pronto il debutto del figlio dietro una macchina da presa. Ad ogni modo, potere riscoprire la pellicola nella nostra recensione de I Racconti di Terramare.

Ma siete curiosi di conoscere la reazione del padre al lungometraggio il giorno della premiere? In cima alla notizia è possibile recuperare un estratto di un documentario che ha incentrato le attenzioni sulle reazioni di Hayao. La prima reazione del maestro non fu assolutamente positiva, in quanto uscì dalla sala appena un'ora dopo l'inizio del film, esasperato dalla "pesantezza" della pellicola. Alla fine della proiezione, il celebre director fuggì velocemente dal cinema per recarsi a casa, evitando frettolosamente i commenti del pubblico. Più tardi aggiungerà di essere rimasto deluso dalla poca determinazione del figlio come regista e dalle caratteristiche troppo infantili e poco mature mostrate nel lungometraggio.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa reazione, avreste voluto un atteggiamento critico o affettuoso al posto di Goro? Fatecelo sapere con un commento qua sotto, ma non prima di aver recuperato il punto della situazione sul prossimo film di Hayao Miyazaki.

Quanto è interessante?
6