Studio Khara passa alle maniere forti: decisione drastica dello studio di Evangelion

Studio Khara passa alle maniere forti: decisione drastica dello studio di Evangelion
di

Una serie come Neon Genesis Evangelion, amata a livello globale e con ogni genere di fan, non poteva non concludersi con un finale cinematografico divisivo. Dopo tanti anni è arrivato il quarto film, e è qualcuno ha polemizzato dichiarando che Evangelion 3.0 + 1.0 è noioso. C'è però chi si è spinto troppo oltre, scatenando l'ira di Studio Khara.

Il noto studio di Evangelion con Hideaki Anno ha confermato in queste ore che ha deciso di occuparsi di tutte le minacce e ingiurie che sono state scagliate contro lo staff che ha lavorato al film. In una nota ufficiale, è stato annunciato che calunnie, minacce o suggerimenti di atti illegali contro gli individui coinvolti nella produzione di Evangelion: 3.0+1.0: Thrice Upon A Time (Shin Evangelion Gekijō-ban :||), il film finale di Evangelion, saranno al centro di un'azione legale.

Per tutelare la dignità di tutto lo staff coinvolto, lo studio si attiverà per denunciare per diffamazione, minacce e altri crimini tutti coloro che hanno destabilizzato il lavoro e chi ci ha lavorato. L'azione legale di Studio Khara non si limiterà al Giappone, dato che oltre al rivolgersi alla National Police Agency of Japan, ci si rivolgerà anche alle agenzie estere per un problema a quanto pare di natura globale.

Non è la prima volta che il lavoro di Anno deve subire questi gesti da parte di certe persone, come accaduto nel finale di Neon Genesis Evangelion, tanto che inserì anche alcune lettere con gli insulti dei fan in alcune scene.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2