Sui Ishida, autore di Tokyo Ghoul, ci informa sui suoi progetti per il 2019

Sui Ishida, autore di Tokyo Ghoul, ci informa sui suoi progetti per il 2019
di

Attraverso un post sul suo account Twitter ufficiale, Sui Ishida, mangaka conosciuto per Tokyo Ghoul e Tokyo Ghoul:re, augurando ai suoi fan un felice 2019, ha fornito alcune informazioni sul suo futuro lavorativo, che, a quanto pare, comprende progetti differenti e, forse, un nuovo manga.

Tokyo Ghoul:re si è concluso ormai da mesi, portando a compimento quello che la serie originale aveva cominciato, e cioè l'evoluzione del suo protagonista, Ken Kaneki. Da quel momento i fan si sono chiesti cosa ne sarebbe stato del suo autore, Sui Ishida, che non ha fatto mistero del disagio provato nello scrivere l'opera in questione, soprattutto nell'ultima fase, che gli è costata una grande dose di energie nervose e di felicità.

Nonostante il sollievo che il mangaka ha provato nel concludere quello che sino ad ora è il suo lavoro più importante però, non sembra che Ishida abbia intenzione di abbandonare per sempre il mondo del fumetto giapponese. Nella giornata di ieri infatti, Ishida ha pubblicato sul suo profilo Twitter ufficiale un post, in cui augurava agli appassionati che lo seguono un felice 2019, anche se in ritardo.

Accompagnato all'illustrazione (che potete vedere in calce alla notizia), l'autore ha allegato un messaggio, attraverso il quale possiamo fare un po' di luce su quello che egli intende fare nell'immediato futuro per quanto riguarda il suo lavoro. Questi il contenuto del paragrafo (tradotto da kenkamishiro, utente Tumblr sempre molto informato a riguardo):

"Spero davvero che tutti stiano avendo uno splendido inizio di anno nuovo.

Mi è costato davvero molto dire una cosa del genere prima della fine del 2018, ma credo che finire la mia serializzazione sia diventato davvero una gigantesca pietra miliare nella mia vita nel corso dell'ultimo anno.

Sto lavorando e lavorerò su una serie di cose diverse da manga in questo 2019, ma allo stesso tempo spero che riesca a venirmi in mente un concept per il mio prossimo lavoro."

Sembra quindi che, nonostante sia al momento impegnato in delle produzioni che non concernono direttamente il mondo dei manga (libri? Light novel? Anime? Ancora non ci sono informazioni a riguardo), Sui Ishida intenda tornare, presto o tardi, nel medium che gli ha dato una notorietà, e spera anche di riuscire ad avere un'idea per il suo nuovo manga già nel corso di quest'anno.

Cosa ne pensate delle parole dell'autore di Tokyo Ghoul e Tokyo Ghoul:re? Quale vi piacerebbe fosse il suo nuovo manga?

Quanto è interessante?
3