Super Boruto Bros.: la citazione all'icona Nintendo nell'episodio 220

Super Boruto Bros.: la citazione all'icona Nintendo nell'episodio 220
di

Uno dei videogiochi che da oltre un trentennio intrattiene adulti e adolescenti, a quanto pare è in voga anche tra i Genin del Villaggio della Foglia. Ci riferiamo a Super Mario Bros. l’icona Nintendo che con i suoi baffi e la sua buffa parlata ha fatto una comparsata nell’episodio 220 di Boruto: Naruto Next Generations.

Distrutto psicologicamente per aver attaccato e ferito il suo maestro Sasuke Uchiha, il figlio del Settimo Hokage non è più il ragazzo spensierato e pieno di vigore che abbiamo conosciuto in precedenza. Infatti, la paura di potersi trasformare nuovamente in Momoshiki Otsutsuki sta pesantemente condizionando la sua vita quotidiana. Boruto teme di mangiare nel fast food in cui solitamente post-missione s’intratteneva con i suoi amici, e addirittura non chiude occhio da quel tragico evento. A suo modo di vedere le cose, se dovesse addormentarsi, allora l’essere alieno fuoriuscirebbe dal Karma e prenderebbe il controllo del suo corpo.

Per evitare ciò, il biondo protagonista figlio di Naruto passa tutta la notte a giocare ai videogiochi, esattamente come farebbe nella vita vera qualsiasi altro ragazzino. In questa scena iniziale di Boruto 220 è però presente un clamoroso easter egg, un tributo a una delle icone degli ultimi trent’anni.

Nel cuore della notte, Boruto s’intrattiene con una console che sembra essere molto simile a un Nintendo Switch. Sullo schermo, è poi possibile che il videogioco in cui si sta cimentando è nient’altro che Super Mario. A differenza del gioco originale, però, il protagonista non è Mario, ma il Settimo Hokage, gli avversari non sono i classici funghi, ma dei ranocchi, e la location è il monte con le sculture degli Hokage.

E voi, avevate notato questo omaggio di Boruto a Nintendo e a Super Mario Bros.? Vi lasciamo a un'immagine preview di Boruto 221 e al futuro della serie anime.

Quanto è interessante?
4