Super Dragon Ball Heroes: comincia Meteor Mission, la nuova saga in CGI!

di

In attesa del canonico Dragon Ball Daima, in arrivo nel 2024 in occasione del 40° anniversario del franchise, è ancora Super Dragon Ball Heroes a intrattenere gli spettatori. La serie animata promozionale di TOEI Animation ha inaugurato una nuova saga, il cui primo episodio è completamente animato in computer grafica.

Super Dragon Ball Mission ha dato il via a Meteor Mission, un nuovo arco narrativo che non solo porta a nuove battaglie, ma anche a uno stile visivo rivoluzionario e mai visto prima. La prima puntata di questa saga adotta infatti animazioni completamente in CGI realizzate da Bandai e non dallo staff di TOEI.

Super Dragon Ball Heroes Meteor Mission riprende esattamente dall'ultima puntata di Super Dragon Ball Heroes: Ultra God Mission. Mentre Goku e Vegeta devono ancora riprendersi completamente dal Torneo Spazio Tempo, il pianeta Terra viene colto alla sprovvista da un misterioso nemico. Finalmente pronti a tornare a casa, la Pattuglia Temporale della Kaioshin del Tempo si accorge che l'umanità è scomparsa nel nulla. L'unico luogo raggiungibile è pianeta di Re Kaioh.

Giunti sul luogo accompagnati da Chronoa, Goku, Vegeta, Xeno Trunks, Gohan e Piccolo si accorgono anche della scomparsa di Re Kaioh. Il responsabile è Majin Ozotto, il quale ha divorato la Terra e i suoi abitanti.

In un attimo, Majin Ozotto divora anche Piccolo e Gohan, per poi scontrarsi con Goku, Vegeta e Xeno Trunks. Questo antagonista mostra una forza spaventosa, che accresce ulteriormente quando si fonde con due sue copie. Per i Guerrieri Z è la fine? Non lo scopriremo presto, poiché Super Dragon Ball Heroes è entrato in pausa.