Svelati gli ultimi X-Men rimasti in vita in Powers of X

Svelati gli ultimi X-Men rimasti in vita in Powers of X
di

I fan della Marvel stanno toccando con mano le nuove scelte di trama di Jonathan Hickman nelle saghe di Powers of X e House of X, dove gli X-Men stanno affrontando alcuni dei loro sviluppi più oscuri di sempre e che stanno mettendo a repentaglio la loro esistenza in un vero e proprio reboot della storica linea dei mutanti.

Il volume 2 di Powers of X salta avanti e indietro nel tempo, mostrandoci varie parti della linea temporale degli X-Men. Sappiamo che nell'anno 100 ci sono soltanto otto mutanti rimasti sulla Terra, più nello specificio su Asteroid K, mentre gli altri mutanti si sono rifugiati in due città santuario altrove. Ora veniamo a sapere che il gruppo si è ristretto ancora di più e anche chi sono questi X-Men rimasti.

Wolverine riassume al capo la situazione attuale, dicendogli che Cardinal e Rasputin hanno portato a compimento la loro missione con successo ma che hanno anche perso Cylobel e Percival durante il conflitto. Le informazioni raccolte, a fronte delle due perdite, forse non valevano la candela secondo il mutante, considerati i loro già ristretti ranghi. Wolverine cede il disco di memoria al leader che si scopre essere niente di meno che Apocalypse. Questi dice loro che quello che hanno recuperato è abbastanza, mentre poi si torna all'Asteroid K dove scopriamo anche della presenza di Krakoa.

Pertanto, i sette X-Men rimasti, al netto delle perdite di Percival e Cylobel, sono Wolverine, Apocalypse, Magneto, Rasputin, Cardinal, Xorn e Krakoa.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2