Sword Art Online: Alicization, il 10° episodio presenta scene piuttosto controverse

Sword Art Online: Alicization, il 10° episodio presenta scene piuttosto controverse
di

Lanciata ufficialmente lo scorso ottobre, la nuova serie di Sword Art Online: Alicization è stata ben recepita dai fan del brand e dagli appassionati di animazione giapponese. Il più recente episodio della serie, tuttavia, ha scatenato delle polemiche a causa di alcune scene piuttosto forti...

Qualora stiate seguendo la nuova stagione di Sword Art Online, avrete già capito a cosa ci riferiamo, ma andiamo per gradi. Intrappolato all’interno del mondo virtuale noto come Underworld e privo di alcuna via di fuga, il protagonista Kirito sta studiando l’arte della spada assieme all’amico Eugeo presso l’accademia degli spadaccini. La quotidianità dei due studenti è tuttavia messa a dura prova dall’arroganza di alcuni compagni e soprattutto dal cosiddetto “Indice dei Tabù”, il quale impone le leggi dell’Underworld e non può essere in alcun modo violato.

Beh, in teoria almeno. Perché se Kirito, essendo un essere umano proveniente dal mondo reale, è in grado di ignorarlo senza troppi problemi, era solo una questione di tempo perché anche l’amico Eugeo decidesse di disobbedire alle leggi che governano il regno virtuale in cui è nato.

Nel corso del decimo episodio di Sword Art Online: Alicization, Eugeo ha scoperto che Tiese e Ronye erano prossime ad affrontare due bulli dell’accademia e si è subito precipitato in loro soccorso. Poiché Raios e Humbert desideravano denigrare Kirito e lo stesso Eugeo, i due nobili hanno sfortunatamente pensato di aggredire sessualmente le attendenti dei due spadaccini, così da punirli indirettamente per i loro passati affronti.

Avendo fatto sì che le due fanciulle cadessero in una trappola ben congegnata, Raios e Humbert hanno sfruttato a loro vantaggio le regole imposte dall’Indice dei Tabù, il quale avrebbe permesso ai due nobili di punire Tiese e Ronye con lo stupro, lasciando Eugeo impossibilitato ad agire davanti a una scena tanto raccapricciante.

Questa atroce sequenza è stata censurata sulla maggior parte delle piattaforme di streaming, ciononostante la sua freddezza ha colpito molto gli spettatori di Sword Art Online, soprattutto perché Eugeo è stato inizialmente incapace di intervenire. Sebbene l’episodio non includa contenuti espliciti, il fandom si è sentito sollevato solo quando Eugeo è stato finalmente in grado di sottrarsi al controllo dell’Indice dei Tabù ed è intervenuto per evitare che i due nobili abusassero carnalmente delle giovani apprendiste.

Voi avete già visto la suddetta scena? E soprattutto, come pensate che sia stata gestita?

Sword Art Online: Alicization è trasmesso in Italia sulla piattaforma di streaming gratuito (e legale) VVVVID, che ogni sabato ce ne propone un nuovo episodio con sottotitoli in lingua italiana. Per maggiori informazioni sulla trama della serie, di seguito ve ne proponiamo la sinossi ufficiale.

Dove sono…?

Senza nemmeno rendersene conto, Kirito si è tuffato in un mondo virtuale epico e fantastico. Con solo un torbido ricordo di quello che gli è successo prima ancora di entrare, inizia a girovagare alla ricerca di indizi. Si imbatte così in un enorme albero nero come la pece - il Gigas Cedar - dove incontra un ragazzo.

Mi chiamo Eugeo. Piacere di conoscerti, Kirito.

Sebbene questi sia un residente del mondo virtuale - dunque un NPC - il ragazzo mostra la stessa gamma di emozioni che caratterizza qualsiasi essere umano. Mentre Kirito si lega a Eugeo, continua a cercare un modo per uscire da questo mondo. Nel frattempo, nel profondo rammenta un certo episodio. Ricorda le corse attraverso le montagne che era solito fare assieme a Eugeo da bambino.. Un ricordo che non dovrebbe affatto avere... E in questo ricordo, vede qualcuno diverso da Eugeo: una giovane ragazza bionda. Il suo nome è Alice. Ed è un nome che non dovrà mai essere dimenticato...

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3

Scopri le ultime novità di Cartoni e Anime disponibili in BluRay e DVD in offerta su Amazon.it.