Sword Art Online: Alicization ha introdotto un mondo virtuale atipico

Sword Art Online: Alicization ha introdotto un mondo virtuale atipico
di

Approdata solo un paio di settimane sul circuito televisivo nipponico, la nuova serie di Sword Art Online ha presentato ai fan del brand un nuovo mondo virtuale: un VRMMORPG che non ha niente a che vedere con quelli esplorati in precedenza da Kirito e i suoi compagni.

Come saprete se avete già visionato i primi episodi di Sword Art Online: Alicization, il nuovo anime è parzialmente ambientato all’interno del cosiddetto “Underworld”, una nuova realtà virtuale in cui il tempo scorre molto più velocemente rispetto al mondo esterno. Uno degli aspetti più interessanti di questo luogo è la sua natura tutt’altro che violenta, quasi idilliaca.

A differenza di Aincrad, ALO e GGO, che costrinsero Kirito e agli altri a salire rapidamente di livello, Underworld non sembra nemmeno un mondo virtuale, infatti lo stesso protagonista ha impiegato diverso tempo prima di comprendere di essere di nuovo all’interno di un gioco. A partire dagli stessi NPC, che sono infatti dotati di un’intelligenza paragonabile a quella umana e che quindi non seguono degli schemi ben precisi, tutto sembra estremamente realistico.

La natura apparentemente pacifica che caratterizza l’Underworld non significa, tuttavia, che non vi saranno combattimenti. Sebbene il protagonista Kirito non abbia ancora dovuto ricorrere alle armi, Sword Art Online: Alicization ha già confermato l’esistenza delle Sword Skill anche nell’Underworld; di conseguenza, è solo una questione di tempo perché il nostre eroe si ritrovi costretto a utilizzarle.

Vi ricordiamo che i primi due episodi di Sword Art Online: Alicization sono disponibili sulla piattaforma di streaming gratuito (e legale) VVVVID, che ogni fine settimana ce ne propone una nuova puntata con sottotitoli in lingua italiana.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!