Sword Art Online: Alicization, il quarto episodio include un riferimento alla prima serie

Sword Art Online: Alicization, il quarto episodio include un riferimento alla prima serie
di

Intitolata Sword Art Online: Alicization, la nuova serie di SAO avrà anche catapultato il protagonista Kirito in un mondo virtuale nuovo di zecca e quindi regolamentato da leggi completamente diverse dai precedenti VRMMORPG, ma questo non significa che il giocatore abbia dimenticato il proprio passato “virtuale”.

Nel corso della quarta puntata di Sword Art Online: Alicization, Kirito è finalmente salito di livello, cosa che gli ha permesso di impugnare una spada molto pesante per affrontare i goblin che avevano rapito la piccola Selka - la giovanissima sorella di Alice. È stata proprio la straordinaria performance di Kirito a spingere Eugeo a voler diventare uno spadaccino.

Dopo avergli chiesto di fargli da maestro, il ragazzo ha infatti preteso di conoscere il nome dello stile di combattimento utilizzato da Kirito, che tuttavia ha esitato qualche istante prima di rispondere. Dinanzi alla domanda, l’eroe ha ripensato velocemente al proprio passato ed è giunto alla conclusione più ovvia: il suo non può che essere definito lo “Stile Aincrad”.

Come i fan ricorderanno, Aincrad era appunto il nome del primo mondo virtuale esplorato da Kirito, nella primissima serie d’animazione di Sword Art Online: un mondo fantastico e al tempo stesso terrificante, in cui la morte nel videogioco destinava il giocatore a subire la medesima sorte nel mondo reale. Intrappolato all’interno di SAO per quasi due anni, Kirito ha vissuto un’esperienza terribile, che tuttavia ha superato assieme agli amici conosciuti durante la lunga prigionia.

In Sword Art Online: Alicization, invece, il ragazzo si trova a vagare nel cosiddetto Underworld: un mondo virtuale che effettivamente somiglia molto ai paesaggi di Aincrad. Al suo interno, Kirito sembra essersi lasciato definitivamente alle spalle i traumi di SAO; al contrario, pare intenzionato a trarre beneficio dal tempo che gli è stato sottratto da Kayaba Akihiko, soprattuto ora che dovrà trasmettere il proprio stile di combattimento all’amico Eugeo (uno dei tanti NPC di Underworld dotati di una sviluppatissima intelligenza artificiale, al punto tale da sembrare esseri umani reali).

Ricordandovi che gli episodi di Sword Art Online: Alicization vengono trasmessi sulla piattaforma di straming VVVVID, che ogni sabato sera ce ne propone una nuova puntata con sottotitoli in lingua italiana, vi riproponiamo di seguito la sinossi ufficiale dell'anime.

Dove sono…?

Senza nemmeno rendersene conto, Kirito si è tuffato in un mondo virtuale epico e fantastico. Con solo un torbido ricordo di quello che gli è successo prima ancora di entrare, inizia a girovagare alla ricerca di indizi. Si imbatte così in un enorme albero nero come la pece - il Gigas Cedar - dove incontra un ragazzo.

Mi chiamo Eugeo. Piacere di conoscerti, Kirito.

Sebbene questi sia un residente del mondo virtuale - dunque un NPC - il ragazzo mostra la stessa gamma di emozioni che caratterizza qualsiasi essere umano. Mentre Kirito si lega a Eugeo, continua a cercare un modo per uscire da questo mondo. Nel frattempo, nel profondo rammenta un certo episodio. Ricorda le corse attraverso le montagne che era solito fare assieme a Eugeo da bambino.. Un ricordo che non dovrebbe affatto avere... E in questo ricordo, vede qualcuno diverso da Eugeo: una giovane ragazza bionda. Il suo nome è Alice. Ed è un nome che non dovrà mai essere dimenticato...

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!