Sword Art Online: Alicization, un confronto fra le due versioni di Alice

Sword Art Online: Alicization, un confronto fra le due versioni di Alice
di

Attraverso uno dei suoi tanti magazine, l’editore nipponico Kadokawa Shoten ha recentemente dedicato un coverage piuttosto esteso all’adattamento animato di Sword Art Online: Alicization, che proprio in queste ultime settimane appare sempre più vicino al gran finale del suo primo arco narrativo.

Consultabili in calce all’articolo, le pagine della rivista ci mostrano una serie di immagini che hanno per protagonisti lo spadaccino Kirito e i due ragazzi da lui incontrati all’interno del mondo virtuale noto come “Underworld”: Eugeo e Alice. Mentre il primo ha accompagnato il ragazzo per tutta la sua avventura, la seconda è stata reintrodotta solo di recente, dopo una prolungata assenza.

Proprio queste immagini ci permettono infatti di ripercorrere la travagliata vita di Alice, che da bambina appariva molto tenera e premurosa. Imprigionata dalla Chiesa Assiomatica per aver infranto un tabù, la ragazzina è stata privata dei propri ricordi dalla perfida Quinella, che attraverso un rituale noto come "Synthesis" l’ha trasformata in una perfetta pedina al suo servizio.

Vedendo a confronto le due versioni di Alice, non siete anche voi curiosi di scoprire come sarebbe diventata la ragazzina se la Chiesa Assiomatica non l’avesse strappata ai propri cari? E soprattutto, come si concluderà secondo voi questo arco narrativo di Sword Art Online: Alicization?

Vi ricordiamo che l’anime di Sword Art Online: Alicization è disponibile in Italia sulla piattaforma di streaming di VVVVID.it, che ogni sabato ce ne propone una nuova puntata con sottotitoli in italiano.

Quanto è interessante?
2