Sword Art Online, Reki Kawahara rivela: "Mi piacerebbe lavorare ancora su Gun Gale Online"

Sword Art Online, Reki Kawahara rivela: 'Mi piacerebbe lavorare ancora su Gun Gale Online'
di

La seconda parte dell'adattamento anime di Sword Art Online: Alicization è ormai alle porte, per la felicità di tutti gli appassionati del lavoro di Reki Kawahara. A proposito della serie, recentemente il mangaka ha svelato qualche interessante retroscena legato a GGO, il primo arco narrativo della seconda stagione di Sword Art Online.

Durante una discussione con dei fan avvenuta su Twitter infatti, l'autore ha parlato dei Volumi 5 e 6 della sua opera, scendendo nei dettagli e rivelando che il mondo di Gun Gale Online non mostrò, secondo lui, tutte le sue potenzialità.

Nello specifico, Kawahara ha twittato: "Ci sono tante cose che avrei voluto inserire. Pensavo di mettere più boss battles e raid, più robot giganti, astronavi e molte altre cose. Purtroppo non ci fu il tempo materiale per costruire un mondo di questa portata, ma vorrei tanto tornare a lavorarci".

Nel caso in cui vi foste dimenticati, vi ricordiamo che nei due Volumi in questione Kirito riuscì finalmente a chiudere i conti con il perfido Oberon, il villain di ALO. Dopo essersi precipitato nel mondo di GGO per catturare Death Gun, un serial killer in grado di uccidere realmente chiunque muoia all'interno del videogioco, Kirito fece la conoscenza di Sinon, il talentuoso cecchino che diventerà un membro fisso del suo party.

E voi cosa ne pensate? Qual è stato il vostro arco narrativo preferito di Sword Art Online? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro qui sotto!

Quanto è interessante?
2