Takahata in pole position

di
INFORMAZIONI SCHEDA

FonFonte: Yamato Video


Esce in questi giorni nelle fumetterie il libro The Art of Emotion - Il cinema d'animazione di Isao Takahata, edito da Cartoon Club/Guaraldi e presentato ufficialmente a Lucca Comics.

Si è sempre fatto un gran parlare di Hayao Miyazaki, e a ragione, ma per lungo tempo il nome di Isao Takahata è apparso in secondo piano, ricordato esclusivamente per le sue regie televisive (da Lupin III a Heidi, da Marco ad Anna dai capelli rossi).
In realtà chi ha visto il meraviglioso e toccante Una tomba per le lucciole (Hotaru no Haka, 1988) sa bene che Takahata è ormai internazionalmente annoverato tra i maestri del cinema d'animazione e molto premiato per questo. Tra l'altro non è meno fortunato del collega Miyazaki al botteghino nipponico, se si tiene conto di successi clamorosi come Omohide Poroporo (1991) e Pompoko (1994).
Ora, per la prima volta, un libro si occupa soltanto di lui e della sua carriera artistica segnata dall'ingresso in Toei Doga e da un lungo percorso - talvolta entusiasmante, talvolta caratterizzato da scelte decise da altri - che lo ha portato a essere il regista amato che finalmente tutti conoscono.
Nelle sue 400 pagine a colori The Art of Emotion ci presenta il profilo umano e artistico di un uomo innamorato di arte e letteratura che ha fatto del cinema d'animazione la sua ragione di vita, riuscendo a ritagliarsi un posto nell'olimpo dei grandi registi giapponesi contemporanei. Ma non meno prodigo di attenzioni verso le scuole cinematografiche diverse dalla sua, tant'è che in questi anni egli si sta occupando di presentare al pubblico di casa sua i lavori di artisti del "movimento creato" come Paul Grimault, Alexander Petrov, Lev Atamanov e Michel Ocelot (il regista francese di Kirikù e la strega Karabà che firma tra l'altro la Prefazione di questo saggio).
Un volume ricchissimo che presenta e analizza tutti i lavori di Takahata, fornendo al lettore una mole di spunti e riflessioni, ma anche informazioni, dati e curiosità che faranno la gioia di quanti ne vogliono sapere di più sull'ex maestro di Miyazaki. Oggi suo amico e collega nell'arcinoto Studio Ghibli. Buona lettura.

 

Mario A. Rumor
The Art of Emotion - Il cinema d'animazione di Isao Takahata
Editore: Cartoon Club/Guaraldi
Pagine: 400 (in b/n e a colori)
Prezzo: € 20,00