di

Rufy Cappello di Paglia è arrivato da poco a Wanokuni, l'isola dei samurai che è sotto il dominio dell'imperatore Kaido ormai da anni. Nonostante siano arrivati da pochi episodi, abbiamo già potuto comprendere parte dello spaccato sociale di questa isola di ONE PIECE, che genera non poche ingiustizie per coloro che non sono nelle grazie di Orochi.

Abbiamo potuto fare la conoscenza di O-Tama, la piccola che desidera diventare una kunoichi e che, per generosità, ha donato il suo pasto a Rufy rimanendo a digiuno. Ciò ha causato una catena di eventi che ha portato prima alla riunione tra Zoro e Rufy e poi allo scontro con Basil Hawkins. Adesso che in ONE PIECE è andato in scena il nuovo episodio, O-Tama ci regala un nuovo momento molto commovente.

In ONE PIECE episodio 900, O-Tama si è completamente ripresa dall'avvelenamento di qualche ora prima. Il salvataggio di Rufy è riuscito, ma ora la piccola deve rimettersi in forze e mangiare. Nonostante il suo iniziale rifiuto, O-Tsuru la costringe a mangiare una zuppa che fa sciogliere in lacrime la bambina dalla bontà. Il vedere che O-Tama non ha mai mangiato una zuppa prima d'ora fa capire a Rufy e Zoro lo stato in cui versa effettivamente Wanokuni: Kaido ha avvelenato tutti i fiumi con i residui di lavorazione delle fabbriche, mentre solo in pochi hanno accesso al cibo fresco.

Riusciranno i pirati protagonisti di ONE PIECE a sovvertire l'ordine delle cose e riportare pace e armonia a Wanokuni?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
5