Terremoto in Giappone, problemi per l'industria anime: Orient in ritardo

Terremoto in Giappone, problemi per l'industria anime: Orient in ritardo
di

Quest'oggi il Giappone è stato sconvolto da un violento cataclisma. L'arcipelago nipponico è stato colpito da una violentissima scossa di terremoto, che oltre ad aver arrecato ingenti danni alla popolazione locale, ha causato anche numerose problematiche all'industria animata. L'episodio settimanale di Orient è stato ad esempio rinviato.

Le condizioni dell'industria anime erano già gravi a causa della pandemia globale da Covid-19, ma questo nuovo disastro potrebbe metterla definitivamente in ginocchio. Nella notte, ore 15 italiane, in Giappone è stata avvertita una fortissima scossa di terremoto. Questa, ha raggiunto magnitudo 7,3 della scala richter.

La zona più colpita è stata Fukushima, la stessa città che 11 anni prima, in seguito a un terremoto di magnitudo 9, fu vittima di un disastro nucleare. La scossa si è verificata a una profondità di circa 60 chilometri, a 57 chilometri dalla costa, secondo quanto dichiarato dall'Agenzia meteorologica giapponese. Il pericolo incombente è che il terremoto possa causare uno Tsunami. L'allerta è stata già diramata in tutta la nazione.

A causa del violentissimo terremoto, c'è stata un'interruzione della corrente elettrica in tutto il Paese. La Tokyo Electric Power Company ha riferito che circa 2 milioni di famiglie sono rimaste senza elettricità, di cui 700mila solamente nella capitale. Questo, ha portato a diversi ritardi per quanto riguarda la trasmissione degli anime.

Dopo il caos TOEI Animation, che ha portato al rinvio di ONE PIECE e Dragon Quest, anche Orient è stato rinviato. Con un comunicato ufficiale, Crunchyroll ha comunicato alla sua utenza che a causa del terremoto, l'episodio 11 dell'anime non è stato trasmesso e che sarà disponibile solamente in un secondo momento.

Quanto è interessante?
4