The Promised Neverland: negli ultimi capitoli ci sono citazioni a Fullmetal Alchemist?

The Promised Neverland: negli ultimi capitoli ci sono citazioni a Fullmetal Alchemist?
di

Grazie alla nuova serie animata andata in onda durante la stagione invernale e subito rinnovata con una seconda stagione, The Promised Neverland ha raccolto l'apprezzamento dei fan, con molti che si sono già lanciati nei cosplay di Emma e degli altri personaggi della serie. Intanto, il manga, ci mostra quello che sarà l'arco finale della storia.

The Promised Neverland è sempre stato fin dall'inizio un titolo particolare su Weekly Shonen Jump e ben diverso dai soliti shonen d'azione. Tuttavia, negli ultimi due capitoli, la serie potrebbe aver citato in modo più o meno ovvio un'altra opera estremamente famosa nel mondo dei manga: Fullmetal Alchemist. Attenzione spoiler sugli ultimi due capitoli della serie dal prossimo paragrafo, quindi se non siete in pari con le uscite giapponesi evitate di leggere il resto dell'articolo.

Ripercorriamo gli ultimi capitoli di The Promised Neverland: Emma e Ray, per fermare Norman e il suo piano di massacro, decidono di andare alle Sette Mura. Utilizzando un rituale che avevano imparato nel corso dell'ultimo anno di viaggio, si ritrovano davanti a un portale particolare. Superandolo, si sono ritrovati niente di meno che a Grace Field dove hanno avuto a che fare con quelle che sembrano visioni del loro passato mischiate ad allucinazioni horror.

Proprio in questi due ultimi capitoli, secondo alcuni fan, sono state presenti diverse citazioni al manga Fullmetal Alchemist di Hiromu Arakawa. Il primo è indubbiamente quello del 132, il portale che ha condotto Emma e Ray verso le Sette Mura. Il portale si trova in un luogo non raggiungibile da altri, posto quasi su un piano parallelo o differente da quello reale. Le dimensioni e i vari bassorilievi presenti sulla struttura aiutano ancora di più a ricordare l'enorme porta bianca che Edward Elric dovette sacrificare alla fine della sua storia.

Il secondo riferimento, invece, è nascosto nel capitolo 133 di The Promised Neverland. Una volta entrati in quella che sembra Grace Field House, i due protagonisti sono stati coinvolti in uno strano gioco annunciato da una piccola sfera nera rotolata giù dalle scale e che ricorda enormemente il nemico finale di Fullmetal Alchemist, l'Homunculus originale con tanto di occhio che copre gran parte della sua superficie.

Voi pensate che Kaiu Shirai e Demizu Posuka abbiano tratto ispirazione anche in altri punti dall'opera di Arakawa?

Quanto è interessante?
2