The Seven Deadly Sins 340: Meliodas si oppone ai piani mentre Merlin fa la sua mossa

The Seven Deadly Sins 340: Meliodas si oppone ai piani mentre Merlin fa la sua mossa
di

Merlin è al centro della nuova fase di The Seven Deadly Sins. Il manga ha preso infatti una piega inaspettata da qualche tempo, proponendo sottotrame precedentemente accantonate dal mangaka per dare risalto ad altri eventi. Con gli spoiler del capitolo 340, Nakaba Suzuki prepara i lettori ad ulteriori sviluppi che coinvolge il gruppo di cavalieri.

Il capitolo 339 di The Seven Deadly Sins aveva lasciato, due settimane fa, i lettori con tante domande ancora irrisolte. Dopo la pausa imprevista sulla rivista Weekly Shonen Magazine, il mangaka riprende la storia che si sta articolando su due filoni differenti: quella di Merlin e Artù e quella dei restanti Sins.

Teletrasportati da Merlin di nuovo a palazzo, i sei cavalieri si ritrovano a Lioness e iniziano a discutere della situazione, mentre Meliodas rimane silenzioso. Da un'altra parte, la maga veglia su Artù, ancora stanco per gli ultimi avvenimenti mentre Excalibur giace al suo fianco producendo ali angeliche e demoniache a profusione. La spada sacra sta cambiando lo scenario circostante, e Artù è deciso a usare questo potere per creare un mondo meraviglioso.

Mentre Hawk a palazzo scopre della morte di Escanor, Meliodas sta pensando alla fine dei Seven Deadly Sins. Ma l'intera Britannia potrebbe essere in pericolo ora a causa dei poteri del caos: Meliodas sa che Cath non è morto ma ha raggiunto nuove vette grazie al braccio divorato di Artù. Proprio nel luogo dove Artù si sta riposando, Merlin avverte la presenza di Cath, diventato stavolta enorme. La maga esce fuori dalla stanza per affrontare il mostro.

Il capitolo 341 di The Seven Deadly Sins arriverà la prossima settimana su Weekly Shonen Magazine e sarà intitolato "Cath Palug".

Quanto è interessante?
2