The Seven Deadly Sins: che significato si cela dietro le parole dell'editore della serie?

The Seven Deadly Sins: che significato si cela dietro le parole dell'editore della serie?
di

Come abbiamo potuto constatare recentemente, The Seven Deadly Sins ha visto la fine della Guerra Santa, con Meliodas ed Elizabeth che si sono finalmente liberati dalle maledizioni che li affliggevano. Questo è dovuto al nuovo potere che il protagonista biondo ha ottenuto nel Purgatorio, e ora gli appassionati pensano alla conclusione della storia.

Alla fine del capitolo 306 fu mostrato come il titolo del capitolo successivo sarebbe stato "Epilogo 1", facendo capire per l'appunto che la serie The Seven Deadly Sins era estremamente vicina alla conclusione. Tutto ciò concordava con la dichiarazione di Nakaba Suzuki secondo cui l'opera sarebbe giunta a conclusione per l'estate 2019.

Tuttavia, le ultime parole dell'editor che aiuta il mangaka hanno creato qualche dubbio nei fan sulle tempistiche della fine. Dopo l'arrivo del capitolo 307 di The Seven Deadly Sins, l'editor ha infatti pubblicato sul proprio account Twitter una frase per i fan in merito al manga. "Sulla rivista [Weekly Shonen Magazine] solitamente facciamo una cosa del tipo 'mancano X capitoli alla fine!' ma stavolta non pensiamo di fare un conto alla rovescia per Nanatsu no Taizai. Questi sono solo i nostri piani, quindi non posso dare niente per certo."

La frase ovviamente ha scatenato molte discussioni tra i fan, facendo pensare che potrebbe esserci un po' di più dietro la fine della serie. Infatti, potrebbe esserci un ulteriore mini arco narrativo che si dipanerà in questo epilogo e, pertanto, non hanno voluto rovinare la sorpresa ai lettori facendo sapere quando The Seven Deadly Sins si concluderà con esattezza.

Quanto è interessante?
1