The Walking Dead: il più grande colpo di scena arriva con una morte importante

The Walking Dead: il più grande colpo di scena arriva con una morte importante
di

Sono passati quasi sedici anni dall'inizio della serie a fumetti The Walking Dead. Alcuni giorni fa avevamo avuto un indizio dalla variant dell'ultimo numero, che avrebbe anticipato una morte importante all'interno della serie principale. Durante l'ultimo numero infatti, era rimasta in sospeso la possibile morte di Rick Grimes, il protagonista.

Nel precedente numero del fumetto, Rick Grimes aveva trovato una soluzione pacifica per prevenire una guerra civile con la comunità del Commonwealth, spingendo il figlio scontento del governatore Pamela Milton, Sebastian, a irrompere nella casa del leader della zona sicura di Alessandria e sparargli al petto. Il volume si era così concluso, con Rick Grimes gravemente ferito.

Il numero 192 da poco pubblicato, riprende le vicende da dove erano state interrotte, con Sebastian che spara tre pallottole contro Rick, per poi lasciarlo morire nel suo letto. La mattina dopo, assistiamo al figlio, Carl Grimes, che scopre il corpo zombificato del padre e gli spara in testa, rendendo così Rick Grimes l'eroe principale del fumetto.

Tuttavia, il protagonista è ancora vivo e vegeto nella serie televisiva The Walking Dead di AMC e vi consigliamo di dare un'occhiata a un'interessante intervista a Robert Kirkman, che ha rivelato di avere in mente un finale per The Walking Dead.

Quanto è interessante?
3