di

The Walking Dead si è concluso con il capitolo 193, dopo ben quindici anni di pubblicazioni. La scelta di Robert Kirkman ha completamente spiazzato la fanbase, che dopo il colpo di scena del capitolo 192 si sarebbe aspettata di tutto meno che il finale dell'opera.

Dopo la morte di Rick Grimes, l'autore aveva lasciato intendere che le redini dello show sarebbero passate nelle mani di Negan, l'ex villain tanto amato dai fan. Tuttavia, nonostante la vicinanza al capitolo 200, Kirkman ha deciso di mettere la parola fine sulla sua esperienza quindicennale.

A proposito delle motivazioni che l'hanno spinto a compiere tale scelta, l'autore ha scritto quanto segue in una lettera indirizzata ai fan: "Ve lo dico di nuovo, io amo (ho amato.. oddio, non sono pronto a parlare al passato) lavorare su questa serie. Davvero, non avrei mai voluto scrivere la parole fine, sono stato insicuro sul da farsi fino all'ultimo. Tutto questo mi sembra così strano. In un certo senso, uccidere una serie è stato un po come uccidere un personaggio importante.. molto, molto difficile. Non avrei voluto farlo, avrei preferito continuare.. ma è stata la storia a dirmi cosa fare, e io sapevo che sarebbe stato necessario, lo volessi o no".

Eric Stephenson, dirigente di Image Comics, ha poi aggiunto: "The Walking Dead è sempre stata una serie piena di colpi di scena, ma una cosa che non ci ha mai stupito è stato l'impegno profuso da Kirkman nel cercare di scrivere la migliore storia possibile. [...] Questo finale non è solo il coronamento del lavoro di Robert e Charlie, ma è anche un messaggio rivolto a tutti quei creatori troppo impauriti per scrivere la loro storia nel modo che preferiscono".

Passato lo shock sarà decisamente interessante vedere come la community valuterà questo finale. Voi cosa ne dite? Vi è piaciuto? O lo avete trovato troppo frettoloso? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro qui sotto!

Quanto è interessante?
1