The Walking Dead, Robert Kirkman sul finale "Mi piace l'effetto sorpresa nelle storie"

The Walking Dead, Robert Kirkman sul finale 'Mi piace l'effetto sorpresa nelle storie'
di

In seguito dell'annuncio di Negan Lives, nuovo fumetto dell'autore di The Walking Dead, Robert Kirkman ha deciso di discutere del finale della sua opera più famosa, in particolare rivelando il motivo per la sua scelta.

L'autore statunitense ha risposto alle domande dei giornalisti di The Hollywood Reporter, commentando così la conclusione del fumetto incentrato sulla vita di Rick Grimes e degli altri sopravvissuti all'apocalisse zombie: "Sono un grande appassionato di Game of Thrones, mi piace molto, se avessi guardato l'ultima stagione senza sapere che fosse l'ultima sarei rimasto sorpreso, avrei detto cosa? Ma non è possibile. La cosa che mi piace di più dei miei lavori è l'elemento di sorpresa. Gli eventi delle puntate finali di Breaking Bad o The Sopranos, penso che avrebbero avuto un impatto diverso se non avessi saputo che si trattava della stagione conclusiva. Ma vedere Rick Grimes morire così nel fumetto? Per due o tre mesi tutti mi chiedevano, come continuerà il fumetto? Oddio, cosa accadrà ora?".

Robert Kirkman ha comunque voluto precisare che non ha mai preso delle decisioni avventate, anche per quanto riguarda la morte dei personaggi, rivelando che si trattava di un momento molto emozionante per lui. Se siete interessati all'universo della serie horror, vi segnaliamo tutto quello da leggere prima di nuovo fumetto ambientato nel mondo di The Walking Dead.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2