Thor: il dio del Tuono della Marvel dovrà affrontare nuovamente un suo grande nemico

Thor: il dio del Tuono della Marvel dovrà affrontare nuovamente un suo grande nemico
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Jason Aaron a breve terminerà il suo lavoro sulla testata di Thor, ma l'autore ha scelto di tornare al principio per descrivere la conclusione della sua run. Insieme all'artista Esad Ribic, la miniserie King Thor farà da fine al lavoro settennale di Aaron sul personaggio, riportando in auge uno degli antagonisti più importanti del Dio del Tuono.

King Thor è ambientato in un lontano futuro, in prossimità della fine dell'universo. Re Thor di Asgard e le sue nipoti Atli, Frigg ed Ellisiv tentano di combattere l'entropia che sta usurpando la vita, tentando di piantare nuove forze vitali umane a Midgard. Ma l'universo è malato e sta morendo, quindi la Dea del Tuono si reca a Citta dell'Onnipotenza per capire cosa può imparare in proposito.

Altrove, Loki prepara i suoi piani mentre è consumato da Ego il Pianeta Vivente, ingaggiando poi uno scontro su scala epica con Thor. Il Dio del Tuono lancia Loki nel sole e trasforma in napalm un pianeta, ma nulla di questo sembra avere effetto su Loki, che invece intrappola Mjolnir nel Sole. Il momento di gloria del Dio dell'Inganno però si interrompe quando una lama nera gli attraversa il cuore.

La pagina finale di King Thor numero 1 mostra chi è il colpevole di questo gesto: Gorr, il macellatore di dei. Gorr è stato il primo villain creato da Aaron e Ribic per Thor: God of Thunder, che ha giurato di uccidere tutti gli dei dopo l'odio provato in seguito a un senso di abbandono verso di lui da parte di quest entità. King Thor riuscirà a fermare queste nuove minacce?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1