Thor: le origini del Dio del Tuono sono state clamorosamente stravolte

Thor: le origini del Dio del Tuono sono state clamorosamente stravolte
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non si può dire che nell'ultimo periodo la Marvel non sia aperta a fare clamorosi cambiamenti ai loro più iconici eroi e un ottimo esempio lo si può ammirare in Avengers #42, volume in cui le origini di Thor vengono completamente stravolte.

Nel volume 42 di Avengers la maggior parte dei Vendicatori è arruolata in combattimento per decidere a chi spetta il ruolo di prossimo ospite della Forza della Fenice. Capitan America, Namor, Luke Cage e Pantera Nera sono costretti a combattere bloccati all'interno della Fenice, mentre altri eroi cercano di abbattere la potente entità cosmica dall'esterno.

Tuttavia, attaccando la Forza della Fenice Thor si rende conto che c'è qualcosa che lo preoccupa, anche se non è ancora esattamente sicuro della motivazione. "È la sua storia con mio padre che mi infastidisce così tanto?", pensa tra sé e sé il Dio del Tuono. "No. Quasi tutti quelli che esistono hanno una storia difficile con mio padre. C'è qualcos'altro. Una mia connessione con la Forza della Fenice. Sembra quasi... come una forma d'amore".

Ma a quel punto Thor viene interrotto dalle parole della Fenice, che assume la sua forma umana. "Basta. Non desidero combattere oggi. Soprattutto con te, Dio del Tuono. È ora che tu conosca la verità della tua stessa esistenza, il segreto che tuo padre Odino ti ha nascosto per secoli. Sono venuta per dirti tutto, figlio mio".

A quanto pare, dunque, Thor è il frutto della relazione tra Odino e Fenice. Un clamoroso colpo di scena sulle origini di uno dei personaggi più iconici dei fumetti targati Marvel Comics. Il potere di Mjolnir scatena uno scontro tra Thor e un Avenger. L'alter ego Donald Blake farà il suo ritorno in Thor.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3