Tokyo Ghoul:re, Ishida annuncia l'arrivo di Zakki:re, l'artbook ufficiale della serie

Tokyo Ghoul:re, Ishida annuncia l'arrivo di Zakki:re, l'artbook ufficiale della serie
di

Dopo il rinvio subito a dicembre dell'anno scorso, ecco che finalmente arriva l'artbook ufficiale di Tokyo Ghoul:re. La notizia giunge direttamente dall'autore della serie manga, Sui Ishida, che ha condiviso sul suo profilo Twitter la copertina del volume in questione, intitolato Zakki:re.

Tokyo Ghoul:re avrà anche concluso ufficialmente il suo percorso narrativo, sia nella sua versione cartacea che in quella animata, ma questo non significa che la serie abbia esaurito ciò che ha da offrire agli appassionati, che possono attendere ancora una lunga serie di prodotti relativi al franchise creato da Sui Ishida. Le ultime ore sono state ricche di fermento in questo senso, con ben due annunci attesi a lungo dalla community.

Entrambe le notizie ci arrivano direttamente dall'account Twitter ufficiale dell'autore, e la prima si riferisce a qualcosa che i fan aspettavano dalla conclusione del manga avvenuta la scorsa estate. Ci riferiamo in particolare all'artbook ufficiale intitolato Zakki:re, inizialmente previsto per dicembre 2018 e poi posposto a data da destinarsi. Ora, come potete vedere nell'immagine riportata in calce alla notizia, abbiamo finalmente una data: il volume uscirà in Giappone il prossimo 19 marzo, e avrà in copertina Ken Kaneki e Touka Kirishima, guarda caso gli stessi due che furono protagonisti della copertina di Zakki, artbook della serie originale Tokyo Ghoul.

Il secondo annuncio è invece relativo alla colonna sonora Authentic Sound Chronicle, compilata dalla stesso Sui Ishida, che arriverà invece il 27 dello stesso mese, corredata da altre illustrazioni opera del mangaka, realizzate apposta per l'occasione.

Ancora non abbiamo notizie per un possibile arrivo in Italia dei due prodotti, anche se si possono nutrire buone speranze per Zakki:re, visto che il primo volume omonimo è già stato portato sul mercato nostrano dalla J-POP, responsabile dell'edizione di entrambe le serie in questione.

Ricordiamo inoltre che il franchise ha ispirato ben tre trasposizione animate, Tokyo Ghoul, Tokyo Ghoul √A e Tokyo Ghoul:re, tutte disponibili sulla piattaforma di streaming legale VVVVID, con le prime due e la prima metà della terza doppiate anche nella lingue italiana. Per la sezione conclusiva di quest'ultima, al momento sottotitolata, c'è da aspettarsi presto lo stesso trattamento.

Quanto è interessante?
0