Tokyo Ghoul: re, l'ultimo episodio porta con sé una morte importante!

di

La stagione di Tokyo Ghoul: re è finalmente conclusa! Ma, come da tradizione, l'episodio finale ha portato dei cambiamenti e la morte di un personaggio molto importante.

Il tanto atteso finale della stagione di Tokyo Ghoul: re è arrivato. Nell'ultimo episodio però, accade qualcosa di sconvolgente.

Tutto è iniziato quando Urie e Shirazu inseguono Noro. Il micidiale Ghoul non è troppo entusiasta di essere catturato, ma Shirazu non ha intenzione di lasciarlo scappare. La squadra sembrava funzionasse, ma le cose sono cambiate radicalmente quando Noro ha lanciato un agguato a sorpresa.

Quando il demone diabolico ha effettuato un attacco furtivo, Shirazu lo ha incrociato in un testa a testa in modo che Urie potesse infliggere un colpo mortale. Il piano è andato liscio, ma Shirazu è stato colpito da un attacco letale. La Squadra di Quinx ha fatto del suo meglio per curare il suo membro, ma il fattore di guarigione di Shirazu non è stato abbastanza veloce. Gli ultimi momenti di quell'uomo sono stati strazianti, perché diceva che non voleva morire da solo.

Purtroppo, Sasaki non era presente per vedere passare Shirazu perché era impegnato a combattere Eto. Quando il mentore ha incontrato Urie dopo il fatto, l'uomo ha chiesto a Sasaki perché non fosse lì per vedere Shirazu, e Sasaki ha risposto freddamente. In realtà stava soffrendo molto per la perdita del compagno ormai divenuto amico.

Che ne pensate di questo finale? Ve l'aspettavate la morte di un membro dei Quinx?

FONTE: Comic Book
Quanto è interessante?
6