Tokyo Revengers: l'apparenza inganna, Mikey e Draken non sono come sembrano

Tokyo Revengers: l'apparenza inganna, Mikey e Draken non sono come sembrano
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver scoperto che la morte di Draken ha innescato una serie di eventi che hanno portato all'omicidio della sua amata Hinata, il protagonista Takemichi è deciso a tornare indietro nel passato per rimediare a questa serie di tragici avvenimenti. Scopriamo cosa succede nel quinto episodio di Tokyo Revengers.

Nel futuro, la morte di Draken avrà un forte impatto sulla Toman, specialmente su Mikey, che perderà non solo il suo migliore amico, ma anche il suo consigliere morale. Takemichi non può permettere che ciò accada, ne va del futuro di Hinata e Akkun.

Tornato indietro nel passato, dopo aver stretto la mano di Naoto, il protagonista si trova a letto con una misteriosa ragazza. Terribilmente imbarazzato, Takemichi fugge via, imbattendosi per strada nella sua fidanzata Hinata. Richiamato da Draken al Santuario Musashi, Takemichi deve immediatamente recarsi sul luogo per un importante riunione. Hinata, però, decide di seguirlo.

Arrivati al santuario, i due vengono circondati da una spaventosa gang di motociclisti e minacciati di sparire. A salvare Hinata e Takemichi compare un teppista, che li porta da Mikey e Draken, nascosti poco più dietro. Tuttavia, assieme a loro c'è anche la ragazza che il protagonista aveva incontrato in precedenza. Capendo che c'è qualcosa che non va tra i due, Hinata schiaffeggia Takemichi e lo abbandona.

Nel corso della riunione, si viene a scoprire che un amico del capitano della 3a divisione della Toman, Pah-chin, è stato aggredito e brutalizzato da una gang rivale. A quel punto, Mikey chiede ai suoi uomini se vogliono affrontare la Moebius e vendicare l'onta subita. La guerra tra le due gang sta per scoppiare.

Tuttavia, stando alle indagini compiute nel presente da Naoto, è proprio in quel tafferuglio che Draken perirà. Takemichi deve assolutamente impedire che questo avvenga e per farlo diventa la guardia personale di Ken, pedinando lui e Mikey di soppiatto. Facendo ciò, viene a galla la vera natura dei due leader.

La natura ribelle di Mikey viene arginata da Draken, che la compensa occupandosi di lui come farebbe un buon padre. Ken Ryuguji è il cuore e la bussola morale del suo amico, l'unico in grado tenerlo sulla retta via. Il rapporto tra i due va dunque oltre l'amicizia e la scomparsa di Draken sarebbe fatale per Manjiro Sato.

Ripercorriamo il quarto episodio di Tokyo Revengers. Con 17 milioni di copie stampate, Jujutsu Kaisen è stato superato: Tokyo Revengers cresce ancora.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
1