Tokyo Revengers, un finale di stagione da brividi: è game over?

Tokyo Revengers, un finale di stagione da brividi: è game over?
di

Considerato come il più grande successo del palinsesto anime primavera-estate 2021, Tokyo Revengers saluta i fan. L'ultimo episodio della prima stagione animata, però, lascia gli spettatori con il fiato sospeso. Per Takemichi è game over, o almeno così sembra.

Dopo la violentissima rissa del Bloody Halloween, il protagonista è riuscito a conquistare il rispetto e la fiducia di Draken e Mitsuya, guadagnandosi di diritto un posto ufficiale come comandante della prima divisione della Tokyo Manji Gang. La banda guidata da Mikey, però, contemporaneamente subisce un grande scossone: la Valhalla si unisce ai ranghi. Dietro a ciò, c'è l'intricato complotto di Tetta Kisaki.

Tornato nel presente per scoprire se l'andamento degli eventi abbia in qualche modo salvato la vita di Hinata, Takemichi si rende conto che adesso è uno dei grandi ufficiali della Toman, la gang di criminali più influente del territorio.

Tuttavia, in questa nuova linea temporale che si è venuta a creare, Mikey è scomparso e Draken è stato giustiziato. A guidare la Tokyo Manji Gang è Kisaki, il quale, negli ultimi frangenti della puntata, elimina Chifuyu e si prepara a fare lo stesso con Takemichi, al quale, dopo averlo definito il suo "eroe", punta contro una pistola. La prima stagione dell'anime si chiude, mentre lo schermo diventa nero, con il botto di una pistola. Takemichi è morto?

Vi lasciamo al saluto dei fan e a quale capitolo del manga corrisponde il finale di Tokyo Revengers.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1