Tokyo Revengers: un triste scenario sullo sfondo di un intreccio amoroso

Tokyo Revengers: un triste scenario sullo sfondo di un intreccio amoroso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La battaglia con la Moebius, e il conseguente arresto di Pah-chin, hanno fortemente destabilizzato la Toman. Mikey e Draken sembrano ormai aver separato le loro strade, portando la banda a dividersi in due gruppi. Questo susseguirsi di eventi, però, potrebbe portare alla morte di Ken Ryuguchi. Ecco cosa è successo in Tokyo Revengers.

La Tokyo Manji Gang è fondamentalmente composta da due pilastri. Mikey, colui che conduce il gruppo alla vittoria, e Draken, colui che guida i suoi uomini in modo che non si allontanino dalla luce. Un mix perfetto che però ha subito uno scossone.

Rechange, l'ottavo episodio di Tokyo Revengers, si apre con Takemichi che si scaglia contro i due leader della Toman, rei di aver distrutto gli oggetti della sua infanzia in seguito a un violento litigio. La furia del protagonista, unita a una puzzolente cacca, è il collante per riappacificare i due ragazzi.

Con la crisi scongiurata e la morte di Draken apparentemente evitata, Takemichi abbassa la guardia e rivolge tutte le sue attenzioni a Hina, con la quale avrà un appuntamento il 3 agosto, data in cui si suppone la scomparsa di Ken.

L'appuntamento tra Takemichi e Hina si trasforma in un doppio appuntamento quando Emma invita Draken. Tuttavia, un improvviso acquazzone separa le due coppie. Per cercare riparo dalla pioggia, il giovane Hanagaki e la sua fidanzata si nascondono in un boschetto, ma un attimo prima del loro primo bacio, il telefono del protagonista squilla. Yamagishi avvisa Takemichi che Draken è in pericolo, un gruppetto della Toman intende vendicarsi per il litigio interno alla banda.

A questa notizia, il protagonista si rende conto del suo errore e, lasciando Hina, scappa alla ricerca di Draken. Tuttavia, nei pressi di un santuario, si imbatte nel gruppo che intende colpire Draken. Tra di essi vi è anche Kiyomasa, incubo del Takemichi del futuro. Il bullo dichiara che ucciderà il biondo leader della Toman per l'umiliazione che gli fece.

Circondato e inerme, Takemichi viene messo fuori combattimento. Improvvisamente, perde tutte le sue sicurezze e si trasforma nel "perdente" del futuro. Tutto d'un tratto inizia a chiedere scusa di continuo, a piangere e biasimare se stesso.

Legato e imbavagliato, il protagonista resta nella sua disperata solitudine; il gruppetto parte alla ricerca di Draken. Quando tutto sembrava perduto, Hina trova Takemichi e con un emozionante bacio lo libera dai suoi tormenti, donandogli una nuova motivazione.

Nuovamente in cerca di Draken, Takemichi questa volta incontra Mitsuya, il capitano della Seconda Divisione della Toman. Mitsuya rivela i motivi del litigio tra Mikey e Draken, e spiega a Takemichi che Peh-yah incolpa Draken per non aver voluto salvare il suo amico Pah-chin. A voler eliminare Draken, dunque, non è solo il gruppo capeggiato da Kiyomasa, ma anche Peh-yah. Riusciranno Takemichi e Mitsuya a salvare il loro leader?

Ripercorriamo la battaglia tra la Moebius e la Toman di Tokyo Revengers. Il litigio tra Mikey e Draken è decisivo per il futuro di Tokyo Revengers.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
1