Netflix

Tomb Raider e King Kong diventano anime: Netflix conferma l'inizio della produzione!

di

Netflix e Legendary Television Productions hanno annunciato l'inizio della produzione di due nuove serie anime, dedicate rispettivamente a Tomb Raider e King Kong. La prima sarà un sequel della trilogia di reboot di Square Enix, mentre la seconda, intitolata Skull Island, sarà in qualche modo collegata al film Godzilla vs Kong, in uscita al cinema.

Per il momento non sono stati rivelati dettagli sulla serie anime di Tomb Raider, ma il profilo Twitter ufficiale di Netflix ha confermato che sarà ambientata subito dopo gli eventi di Shadow of the Tomb Raider, il videogioco multipiattaforma del 2018 realizzato da Eidos Montréal.

Per quanto riguarda Skull Island, Netflix descrive l'anime come "un nuovo, epico capitolo della saga del MonsterVerse, in cui degli avventurieri naufragati sull'isola di Kong cercheranno di sopravvivere, combattendo contro dei mostri di taglia colossale". King Kong sarà presente nella serie, ma non è ancora chiara la collocazione temporale degli eventi. L'anime sarà realizzato da Powerhouse Animation, attualmente impegnato nella produzione di Castlevania 4.

Le due serie anime non hanno ancora una data di uscita, ma considerando gli impegni di Powerhouse Animation e le scarse informazioni condivise sulla serie di Tomb Raider è improbabile che riceveremo nuove informazioni nel corso del 2021. In attesa di ulteriori dettagli, vi ricordiamo che il colosso streaming è anche al lavoro sull'anime di Assassin's Creed.

Quanto è interessante?
3