Tragedia alla Kyoto Animation: morti e feriti a causa di un incendio doloso

Tragedia alla Kyoto Animation: morti e feriti a causa di un incendio doloso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tragedia inaspettata alla Kyoto Animation. Lo studio d'animazione giapponese ha preso fuoco per via di un incendio doloso, e gli ultimi report che ci arrivano dal Sol Levante parlano di 30 feriti, di cui 10 in fin di vita.

Secondo il portale AnimeNewsNetwork la polizia avrebbe catturato il sospettato che ha dato fuoco all'edificio. L'individuo è stato preso subito dopo aver appiccato l'incendio usando il gasolio come catalitico. L'identità del sospettato non è, per ora, di dominio pubblico, ma lui stesso ha ammesso di aver compiuto il misfatto.

Per quanto riguarda lo stato degli uffici, l'edificio colpito era lo studio principale di Kyoto Animation. I testimoni oculari avrebbero sentito una forte esplosione provenire dal primo piano dell'edificio. Al momento le ultime informazioni parlano di 30 feriti, tra di loro 10 sarebbero in condizioni critiche, tuttavia le autorità non si sono sbilanciate sul numero di vittime, riportando solamente che ci fossero svariate morti.

Ci sono, però, delle versioni contrastanti su questa vicenda. Il quotidiano Maninichi riporta che il sospettato avrebbe versato la benzina sia nell'edificio che sulle persone presenti all'interno prima che l'incendio scoppiasse del tutto, ma non ha commentato le presunti morti riportare dalla polizia.

NHK invece afferma che l'incendio ha mietuto più di una vittima, al momento però, non c'è una lista ufficiale che riporti le persone uscite vive dall'incidente. Un animatore, Naoko Yamada, ha confermato sul suo account Twitter di essersi salvato.

Presso l'Anime Expo 2019 sono state discusse le modalità per realizzare dei buoni adattamenti live action di produzioni anime e manga, mentre un articolo piuttosto recente riporta che le condizioni dell'industria potrebbero presto migliorare.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
10