Ecco il trailer di Dragon Ball Super: niente sequel per adesso, ma...

Ecco il trailer di Dragon Ball Super: niente sequel per adesso, ma...
di

Il nuovo trailer di Dragon Ball Super è stato infine trasmesso al Jump Festa e non, a causa di un errore di traduzione, nel 2021. Ma a conti fatti, cosa ha rivelato il video promozionale trasmesso qualche ora fa da TOEI Animation e Shueisha? Ecco tutti i dettagli.

Inutile girarci intorno, ma nessuna novità su Dragon Ball Super 2 è emersa all'interno del trailer, lo stesso che potete recuperare in calce alla notizia. TOEI Animation, infatti, ha fatto molto rumore per nulla poiché ha annunciato che l'anime sarà tramesso in replica su BS Fuji a partire dal mese di febbraio 2021. Anzi, la notizia ha alimentato le preoccupazioni dei fan che temono di non vedere il ritorno del franchise neanche nel corso del 2021. Tuttavia, è doveroso fare alcune premesse che, attraverso una differente chiave di lettura, possono invece alimentare delle speranze. Andiamo per ordine:

  • Le repliche andranno in onda su un canale secondario di Fuji TV (una sorta di Italia 2, per intenderci) e non è detto che andrà in onda con un episodio a settimana, anzi, quest'ipotesi è molto improbabile. Diversamente, è più lecito aspettarsi un episodio al giorno o, in caso contrario, più episodi spartiti durante il corso della settimana.
  • Digimon Adventure 2020, se le voci di corridoio e i leak dovessero rivelarsi corretti, terminerà nell'estate 2021.

Ma cos'hanno a che vedere i due titoli? Digimon Adventure 2020, infatti, è attualmente trasmesso sullo stesso canale e allo stesso orario in cui è andato in onda Dragon Ball Super durante la sua prima run. Uno slot orario molto importante per TOEI Animation a causa della grande mole di pubblico che richiama a sé e a cui difficilmente rinuncerebbe per un eventuale seguito. Ma non è finita qui poiché, unendo le due cose, esce un'ipotesi quanto azzardata quanto stimolante.

Tenendo conto della fine della nuova stagione di Digimon e supponendo che le repliche siano trasmesse con un episodio al giorno tutti i giorni, allora le due cose si incastrano in maniera fin troppo perfetta. DB Super è ormai terminato da più di due anni e potrebbe essere necessario per TOEI Animation un recap di tutti gli episodi per agevolare anche nuovi appassionati ad avvicinarsi al franchise. Ma se così fosse, tenendo conto dell'inizio delle repliche nella seconda metà di febbraio e del 5 luglio, il giorno in cui iniziò ufficialmente il sequel di DBZ nell'ormai lontano 2015, c'è uno scarto di ben 19 settimane. E 19 settimane con un episodio al giorno coprono perfettamente, e anche con un piccolo margine per brevi pause, tutti i 131 episodi dell'anime.

Tirando le conclusioni, dunque, la nostra ipotesi potrebbe essere questa: le repliche accompagneranno la fine di Digimon Adventure 2020 e il franchise verso un'unica lunga tirata per formare una perfetta linearità tra la conclusione di Dragon Ball Super e l'inizio di Dragon Ball Super 2, tenendo anche contro, tra l'altro, di tutti gli annessi rumor.

E voi, invece, cosa ne pensate di questa teoria sul debutto di DB Super 2 a luglio? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
2