Ultraman: all'età di 84 anni è scomparso il mangaka Daiji Kazumine

Ultraman: all'età di 84 anni è scomparso il mangaka Daiji Kazumine
di

Come confermato dal sito web giapponese Comic Natalie e dalla Japan Cartoonists Association, il mangaka Daiji Kazumine è deceduto la sera del 27 novembre a causa di una emorragia cerebrale e di una polmonite lobare. All'età di 84 anni, ci saluta uno degli autori più noti del passato.

Nato a Tokyo nel 1935, Kazumine è cresciuto sotto l'ala protettiva e gli insegnamenti dell'illustratore Tomohiko Oka. Il mangaka nipponico ha fatto il suo debutto come artista nel 1956 con la storia di Karakuri Yashiki no Himitsu.

La celebrità, soprattutto tra i fan dei tokusatsu, genere che ha dato vita agli statunitensi Power Rangers, è arrivata grazie agli adattamenti cartacei degli spettacoli della serie Ultra, tra cui i primissimi Ultraman, Ultraseven, Ultraman Leo e Ultraman 80.

Inoltre, Kazumine, ha disegnato numerosi altri adattamenti di tokusatsu classici, come ad esempio Spectreman, Super Giant, National Kid e Godzilla. Stando a quanto riportato, la famiglia ha scelto di commemorare l'autore con dei funerali privati.

Ci uniamo al dolore dei suoi cari salutando uno dei migliori artisti del passato. La serie Ultraman, però, non se ne andrà insieme al mangaka. Marvel Comics ha svelato le cover art e i primi dettagli della nuova serie Ultraman. Durante l'inaugurazione del Tokusatsu Archive Center, Hideaki Anno e Shinji Higuchi hanno svelato che la nuova pellicola Shin Ultraman arriverà nell'estate 2021.

FONTE: ANN
Quanto è interessante?
2