Una censura in un film di Dragon Ball Z scatena la risposta di Dragon Garow Lee

Una censura in un film di Dragon Ball Z scatena la risposta di Dragon Garow Lee
di

Ricordate il famoso film di Dragon Ball Z, con protagonista Bio Broly? Ebbene, in Giappone è arrivata sugli scaffali una nuova edizione home video del film. Però sembra che nella nuova versione di Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente abbiano applicato una censura inaspettata, che ha causato la risposta del famoso Dragon Garow Lee.

Se ricordate, in Dragon Ball Z: L'irriducibile bio-combattente, Trunks mostra il dito medio durante il film, ma nella nuova versione appena distribuita sul mercato giapponese il gesto è assente. Ciò ha abbastanza colpito gli spettatori, togliendo l'importanza del gesto del ragazzo mentre cerca di provocare Broly.

In risposta, uno dei famosi illustratori recenti di Dragon Ball, Dragon Garow Lee, ha pubblicato sulla sua pagina Twitter una possibile "spiegazione" dell'assenza del gesto tramite una vignetta che potete vedere in calce. Nello sketch, c'è Bulma che, da buona madre, rimprovera Trunks per l'uso di questi gesti maleducati dicendogli "Trunks, non puoi fare il dito medio alle persone". Mentre il ragazzo rimane senza parole, al suo fianco Pilaf è piuttosto convinto che Trunks l'abbia imparato dalla madre, ricordandosi di come Bulma da giovane abbia usato quel gesto più e più volte.

In questo film di Dragon Ball Z c'è stata l'ultima apparizione di Broly, prima del suo ritorno stavolta in vesti canoniche nell'ultimo lungometraggio Dragon Ball Super: Broly, che arriverà nelle sale italiane a partire dal 28 febbraio grazie ad Anime Factory, etichetta italiana di Koch Media.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3