Una teoria su Boruto: Naruto Next Generations suggerisce una sorte diversa per Momoshiki

Una teoria su Boruto: Naruto Next Generations suggerisce una sorte diversa per Momoshiki
di

Con la messa in onda dell’episodio 65 di Boruto: Naruto Next Generations, uno degli archi narrativi più importanti e complessi dell’intera serie può dirsi concluso, ma una certa scena posta subito dopo lo scontro finale ha sollevato un dubbio atroce... E se l’antagonista di turno non fosse ancora uscito del tutto di scena?

Indebolito dal combattimento ingaggiato in precedenza con Naruto Uzumaki e Sasuke Uchiha, che ancora una volta hanno dimostrato di essere una combinazione ineguagliabile, Momoshiki Otsutsuki è caduto sotto i colpi del giovane Boruto Uzumaki, che l’ha disintegrato utilizzando un enorme Rasengan. Questo, quantomeno, è quello che pensavamo tutti, poiché negli ultimi minuti della puntata intitolata “Padre e figlio” di Boruto: Naruto Next Generations abbiamo assistito ad una scena molto singolare... e criptica.

Boruto è stato infatti trasportato in una strana dimensione metafisica, dove Momoshiki in persona l’ha accolto. In questo misterioso luogo, l’antagonista ha spiegato che l’ultimo incontro fra i due guerrieri stava avvendo nell’esatto momento in cui il suo corpo veniva distrutto dal Rasengan; ma poiché Momoshiki desiderava riflettere su chi fosse il ragazzo che addirittura è riuscito a sconfiggerlo, il terrificante villain ha utilizzato il proprio Rinnegan per sbirciare nell’anima di Boruto.

Come risultato, questi ha profetizzato il futuro del ragazzo... Vi riportiamo di seguito le sue parole.

Ora comprendo… Tu hai ereditato l’immenso potere degli Otsutsuki. Tuttavia, sei ancora inesperto. Non puoi vedere il tuo stesso destino… Io, invece, posso scorgerlo molto chiaramente. Attento. Quegli occhi azzurri finiranno per… portarti via tutto quanto! E sappi questo… Coloro che sconfiggono gli dei non rimangono degli individui ordinari. Rifletti bene sul loro destino… mentre continui a vivere… giovane umano.

Poco dopo, Momoshiki si è dissolto nel nulla, e Boruto è tornato sul piano fisico, dove il suo potente Rasengan ha distrutto quel che restava del suo avversario. Tuttavia, la sconfitta di Momoshiki non significa necessariamente che Boruto si sia liberato di lui. Sin dall’inizio di Boruto: Naruto Next Generations, la serie ha lasciato intendere che il figlio di Naruto possiede un potere molto più grande di coloro che l’hanno preceduto, e che un giorno diverrà persino più potente dello stesso Clan Otsutsuki.

Durante uno dei precedenti archi narrativi, Toneri è entrato in contatto con Boruto attraverso una dimensione molto simile a quella utilizzata da Momoshiki nello scorso episodio. Sempre in quell’occasione, Toneri ha predetto che l’abilità oculare di Boruto, il cosiddetto Jougan, lo costringerà ad addossarsi il destino del mondo. A ragion veduta, Boruto sembra collegato agli Otsutsuki più di qualsiasi altro personaggio del franchise, e questa iniziale conversazione con Momoshiki - avvenuta su un diverso piano metafisico - potrebbe diventare un elemento ricorrente, in futuro.

Secondo voi la distruzione del corpo di Momoshiki ha sancito la definitiva scomparsa del malvagio Otsutsuki? O è possibile che il suo spirito, magari attraverso il chakra, risieda ora nel giovane Boruto?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4

Divertiti con Naruto to Boruto Shinobi Striker, il nuovo videogioco di Naruto! Lo trovi su Amazon.it a prezzo speciale per un periodo limitato!