L'Uomo Tigre compie 50 anni, tanti auguri all'iconica opera di Ikki Kajimura!

L'Uomo Tigre compie 50 anni, tanti auguri all'iconica opera di Ikki Kajimura!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 2 ottobre del 1969, appena un anno dopo la pubblicazione del manga di Ikki Kajimura, andò in onda il primo episodio de "L'Uomo Tigre", uno degli anime più iconici del XX secolo. In Italia la serie arrivò con 11 anni di ritardo, ma il successo, ovviamente, fu pari a quello riscosso in terra nipponica.

Oggi tutti quanti conoscono la storia del giovane Naoto Date, l'orfano che per sopravvivere alla povertà decise di entrare nella terribile Tana delle Tigri, l'associazione che allenava e sfruttava tutti i wrestler più promettenti del Giappone, ricattandoli per ottenere metà dei loro introiti.

La storia di Tiger Mask è una storia di rivincita e rivalsa, in cui un giovane, pur di salvare la struttura che da piccolo lo tolse dalla strada, fu disposto a mettere in gioco la propria vita affrontando una serie di interminabili incontri con i più spietati guerrieri del Giappone.

In Italia la serie carburò fin da subito e finì per diventare velocemente un vero e proprio cult. La sigla di apertura e chiusura, scritta dal gruppo musicale chiamato Cavalieri del Re, è rimasta ancora oggi una delle più famose in tutta la penisola, grazie alla sua iconica prima strofa: "Solitario nella notte va, se lo incontri gran paura fa, il suo volto ha la maschera, tigre, Tiger Man!".

E voi cosa ne pensate? Siete fan di questo capolavoro dell'animazione? Fatecelo sapere con un commento! Nel caso in cui invece vogliate recuperare gli episodi, vi ricordiamo che lo scorso agosto la Gazzetta ha messo in vendita una collezione di ben 29 DVD dedicati alla saga!

Quanto è interessante?
5