Dopo vent'anni Kadabra tornerà a essere una delle carte del gioco Pokémon

Dopo vent'anni Kadabra tornerà a essere una delle carte del gioco Pokémon
di

Circa vent'anni fa l'artista e illusionista Uri Geller citò in giudizio Nintendo sostenendo che il Pokémon Kadabra facesse un uso non autorizzato della sua identità e proibendone la stampa. Ma dopo le recenti affermazioni del personaggio televisivo, quel divieto ora pare essere terminato.

Geller chiese un risarcimento di quasi sessanta milioni di euro a Nintendo poiché il Pokémon di tipo Psico Kadabra era in qualche modo ricollegabile alla sua identità: dal modo in cui maneggiava e piegava i cucchiai, trucco tipico dell'illusionista, fino allo stesso nome. Il katakana giapponese per il nome Kadabra è infatti molto simile alla traduzione del nome Geller nello stesso linguaggio. A sostegno di ciò, in quel periodo The Pokémon Company amava citare attori o artisti; per il design di Hitmonchan e Hitmonlee, ad esempio, si ispirò a Jackie Chan e Bruce Lee.

"Nintendo mi ha trasformato in un personaggio Pokémon malvagio e occulto", disse Geller all'epoca, sostenendo che la stella sulla fronte di Kadabra fosse di origine nazista. "Nintendo ha rubato la mia identità usando il mio nome e la mia immagine personale. Voglio dire al mondo che non ho assolutamente nulla a che fare con questo personaggio violento".

A seguito di queste accuse, la compagnia giapponese affermò che non avrebbe mai più stampato carte collezionabili Pokémon che ritraevano Kadabra; il tipo Psico era dunque scomparso dal gioco e la sua ultima versione, quella del 2003, divenne una delle più rare, costose e ricercate.

Questo, almeno, fino a oggi. Stando a quanto riportato da lui stesso, Geller ha contattato Nintendo per chiedere una revoca del divieto. "A causa dell'enorme volume di richieste che continuano a chiedermi di consentire a Nintendo di riportare Kadabra, ho inviato una lettera al presidente di Nintendo concedendo il permesso di rilanciare la carta di Kadabra in tutto il mondo".

A distanza di vent'anni, la pressione dei fan pare aver convinto Geller. Con questo "via libera", Nintendo potrebbe decidere di riportare Kadabra anche all'interno della serie animata, dove manca dal lontano 2006. Nel frattempo, il Team Rocket è ancora a caccia di Pikachu nell'episodio 48 di Pokémon Esplorazioni. Scopriamo il motivo per cui Ash ha sempre dieci anni nella nuova serie anime di Pokémon.

FONTE: dotesports
Quanto è interessante?
3