Vigilante My Hero Academia: una sfida a colpi di velocità tra Ingenium e Crawler

Vigilante My Hero Academia: una sfida a colpi di velocità tra Ingenium e Crawler
di

Mentre sulle pagine della serie principale la società degli eroi vive il suo periodo più buio, Vigilante: My Hero Academia Illegals continua a esplorare il passato dei più amati Pro Heroes. Questa volta il focus è su un protagonista che nell'opera di Kohei Horikoshi ha trovato poco spazio, ossia Ingenium, fratello e fonte d'ispirazione di Iida.

Nell'ultimo capitolo della storia narrata da Hideyuki Furuhashi e illustrata da Betten Court, il protagonista Crawler si ritrova ancora una volta coinvolto in una rivolta causata da alcuni villain. Tuttavia, le autorità ne hanno abbastanza delle sue intromissioni e inviano un Pro Heroes a catturarlo.

Il Turbo Hero Ingenium viene chiamato a "catturare il cattivo ad alta velocità noto come The Crawler". Una sfida che decreterà il protagonista più rapido dell'opera. Al momento conosciamo ben poco del Quirk e delle reali abilità di Ingenium, dato che nella serie principale viene fermato dall'Hero Killer Stain, evento che provoca un netto cambiamento in Tenya Iida.

Questo mandato di cattura conferma ancora una volta come la figura dei Vigilanti non sia riconosciuta legale e anzi venga vista alla strenua dei comuni villain. Starà a Crawler far ricredere la società sulle sue buone intenzioni.

Vigilante My Hero Academia si avvicina alla conclusione. Cosa ne sarà del protagonista? Nel mentre, il capitolo 93 di Vigilante My Hero Academia mostra il potenziale di All Might nel suo prime.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1