Vigilante: My Hero Academia Illegals, vediamo Eraserhead e Present Mic da studenti

Vigilante: My Hero Academia Illegals, vediamo Eraserhead e Present Mic da studenti
di

L'ambientazione di My Hero Academia è fin dal primo capitolo molto scolastica, con un forte focalizzazione su lezioni e allenamenti al liceo Yuei, accademia che accoglie gli aspiranti hero del paese come Deku e Bakugo. In Vigilante: My Hero Academia Illegals questo non è il fulcro principale della serie, trattando principalmente i vigilanti.

Grazie agli ultimi capitoli di Vigilante: My Hero Academia Illegals però abbiamo potuto ammirare nuovamente questo ambiente, e stavolta avendo addirittura Shota Aizawa, ovvero Eraserhead, come protagonista. I due autori dello spin-off hanno deciso di mostrarci brevi scorci di vita dove un Aizawa con comportamenti emo e introversi impatta con l'esplosività di Hizashi Yamada, alias Present Mic.

Il capitolo 59 di Vigilante: My Hero Academia Illegals fa partire un flashback dopo l'incontro tra Aizawa e The Crawler, ovvero Koichi Haimawari, riportandoci a un giorno dei suoi sedici anni mentre arriva a scuola di mattina. Con i suoi lunghi capelli sciolti, Aizawa continua imperterrito ad andare al liceo anche sotto la pioggia, comportandosi con fare deprimente. L'unico che riesce a rallegrarlo è Yamada, l'aspirante eroe che già all'epoca aveva capelli strambi, alla Elvis.

Ricolmo di energia, Yamada riesce già a mostrare tutto il suo attuale carattere da Present Mic, e sembra che vedremo di più sia di lui che di Eraserhead nei prossimi capitoli, ma anche del misterioso Oboro Shirakumo già più volte menzionato.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1