Vigilante: My Hero Academia rivela il rapporto di Aizawa con i gatti

Vigilante: My Hero Academia rivela il rapporto di Aizawa con i gatti
di

Lo spin off My Hero Academia Vigilante ha imbastito un arco narrativo incentrato sul professor Aizawa, l'intransigente insegnate della U.A tanto apprezzato dal fandom dell'opera. Attraverso l'ultimo capitolo del manga riusciamo a carpire una sfumatura molto interessante del suo carattere.

Il capitolo si apre con Koichi impegnato a salvare un gatto dal villain "Dog Man", il quale viene immediatamente messo al tappeto da Eraserhead, riuscendo di fatto a salvare il piccolo animale. A questo punto Koichi dice ad Aizawa di voler prendere con se il gatto per toglierlo dalla strada, ma Eraserhead lo avvisa della responsabilità che comporta un simile impegno.

Subito dopo questa breve conversazione il manga ci mostra un flashback degli anni scolastici di Aizawa, prima che diventasse un vigilante. Durante quel periodo Eraserhead si era imbattuto in un gatto simile a quello della scena presente, e in quel frangente non riuscì ad assumersi la piena responsabilità dell'animale. Nonostante ciò, Aizawa lasciò un ombrello per il piccolo gattino affinché potesse ripararsi, facendo venire a galla sua la parte più altruista, una sfumatura del suo carattere che non è ancora stata approfondita nel manga principale.

Da ciò che traspare dalle prime battute di questo nuovo arco, Eraserhead era un tipo piuttosto insicuro e timido, e siamo sicuri che dietro questa inclinazione caratteriale si nasconda anche altro, che speriamo verrà scandagliato nei prossimi capitoli.

Il manga di My Hero Academia Illegals ha rivelato delle informazioni inedite anche sul One For All, rivelandoci peraltro un nuovo attacco di All Might che non abbiamo mai visto nell'opera di Horikoshi. In occasione di un'intervista l'autore ha dichiarato che supervisiona ogni mese lo spin off, confermando come Vigilantes sia un prodotto quasi complementare al manga canonico.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2