Vinland Saga: come hanno reagito i fan allo scioccante monologo di Askeladd?

Vinland Saga: come hanno reagito i fan allo scioccante monologo di Askeladd?
di

L'episodio 22 di Vinland Saga ha adattato due importanti capitoli del manga di Makoto Yukimura, intitolati rispettivamente Two Lone Wolves e The Hero is Gone. L'episodio ha infiammato la fan base grazie al monologo di Askleadd, che in qualche minuto ha raccontato il suo passato e messo in mostra tutta la grande debolezza di Thorfinn.

La puntata si apre esattamente dove si era interrotto l'episodio precedente, ovvero con Thorfinn pronto a reclamare la sua vendetta affrontando nuovamente l'uccisore del padre. Poco prima del duello Thorkell e Canute discutono sul probabile vincitore, con il primo fermamente convinto del trionfo di Askeladd.

Il mercenario lancia a terra la spada e affronta il protagonista, sconfiggendolo facilmente a mani nude. Psicologicamente e fisicamente distrutto, Thorfinn ascolta le parole del tanto odiato avversario, che in pochi minuti racconta il modo in cui lui stesso riuscì ad ottenere la sua vendetta decenni prima.

Askeladd rivela che da ragazzino uccise personalmente suo padre, responsabile del suo abbandono e del tentato omicidio della madre, pugnalandolo dopo essersi guadagnato la sua fiducia e quella dei suoi fratellastri. Il mercenario sostiene che nulle dovrebbe mettersi nel mezzo di una vendetta, e provoca Thorfinn poiché ancora incapace di ottenere la sua dopo 10 anni, nonostante le centinaia di occasioni avute.

I fan si sono riversati sui social sottolineando in massa l'immaturità di Throfinn, ancora ossessionato con la sua idea di vendetta e allo stesso tempo frenato dal senso dell'onore.

E voi cosa ne pensate? Anche secondo voi Askeladd ha ragione? Fatecelo sapere lasciando un commento nel riquadro sottostante! Nel caso in cui ve lo foste perso poi, vi consigliamo di dare un'occhiata al riassunto dell'episodio 21 di Vinland Saga.

Quanto è interessante?
1