In vista una guerra civile per L'Attacco dei Giganti: il capitolo 125 crea nuovi scenari?

In vista una guerra civile per L'Attacco dei Giganti: il capitolo 125 crea nuovi scenari?
di

All'interno delle tre mura che hanno rinchiuso l'umanità hanno sempre sussistito diverse fazioni. Lo scontro tra due di queste portò a un colpo di stato che provocò la morte di Rod Reiss e l'incoronazione di Historia come nuova regina del regno nelle mura. In L'Attacco dei Giganti sembra stia per scoppiare un'altra lotta intestina.

Già da diversi capitoli di L'Attacco dei Giganti la lotta non è più univocamente Eldia contro Marley e resto del mondo, bensì ci sono diversi pareri di varie fazioni interne al nuovo impero eldiano. Queste si sono divise più volte nel corso della trama, passando da personaggi fedeli a Zeke, ai cosiddetti Jaegeristi che seguono Eren e chi invece rimane fedele al comando militare.

Con l'attivazione del potere di Eren, gli Jaegeristi sembrano aver preso il controllo della situazione, con Floch al comando che ha rovesciato il potere dei volontari capitanati da Yelena, rimasta scioccata dalla sconfitta di Zeke. Mentre Armin cerca un modo per evitare almeno di far uccidere Falco e di non alimentare faide tra chi rimarrà in vita dopo la distruzione portata dai giganti colossali, Jean assiste impotente all'uccisione di un volontario.

Tra le fila di chi si deve sottomettere c'è anche Onyankopon, ancora incredulo per la situazione. Floch non dà loro molta scelta, obbligandoli a vivere da servi o morire. Ma le varie anime della Legione Esplorativa e degli altri guerrieri rischiano di collidere creando una nuova guerra civile. Hajime Isayama proseguirà in questa direzione con L'Attacco dei Giganti oppure riuscirà a pacificare tutti prima della distruzione del mondo intero? L'Attacco dei Giganti capitolo 126 sarà pubblicato il 7 febbraio sulla rivista Bessatsu Shonen Magazine.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1