INFORMAZIONI SCHEDA
di

Vultus V è una serie animata mecha che in passato fece discutere a causa dei temi controversi legati alla rivoluzione, cosa che ne causò il ban nelle Filippine. Scopriamo come però ciò non abbia impedito di portare all'attuale produzione di un live action ad essa dedicato.

Numerose sono le motivazioni che spingono un governo ad optare per la censura di un prodotto. Anche in Italia in passato diverse opere animate hanno subito pesanti modifiche, perlopiù in scene violente o a sfondo erotico, a causa di incomprensioni riguardanti il target delle serie.

Ben diverso è però il caso di Vultus V nelle Filippine. L'anime venne prodotto nel 1977, un periodo in cui il paese sopracitato era governato da una dittatura che, a causa del crescente malcontento della popolazione, temendo una ribellione, nel 1979, proibì l'opera i cui temi vertevano proprio su tale argomento.

La serie animata venne trasmessa nel paese solo dopo il 1986, anno in cui si svolse una rivoluzione in gran parte pacifica detta del "Rosario". In seguito Vultus V divenne sempre più popolare, tanto che recentemente è stato annunciato un live action prodotto dal regista filippino Mark A. Reyes e di cui possiamo notare un primo trailer in copertina a questa news.

Nel video notiamo il potente mecha entrare in azione in difesa del pianeta da quello che sembra essere un attacco alieno ed iniziare un combattimento contro un grosso nemico. Voi cosa ne pensate? Lasciateci un commento.

Per chi fosse interessato riporto un articolo che presenta 10 anime mecha da non perdere ed un altro in cui nominiamo i migliori anime mecha presenti su Netflix.

Quanto è interessante?
2

Altri contenuti per Vultus V