Weekly Shonen Jump cambia ancora volto: ecco la strana line-up del 2021

Weekly Shonen Jump cambia ancora volto: ecco la strana line-up del 2021
di

Per una rivista che ha sempre cavalcato il successo ed è stata piena di manga famosissimi, Weekly Shonen Jump affronterà degli anni particolari e complicati come non succedeva da anni. Il magazine di casa Shueisha nell'ultimo decennio ha affrontato la conclusione dei suoi giganti come Naruto e Bleach ma anche di Kochikame e Gintama.

Le opere che aveva trovato nel corso degli ultimi anni e che sono diventate successi ottimi hanno però chiuso il loro corso, portando Weekly Shonen Jump a un 2020 particolare anche se preventivato. Con la conclusione di Haikyu!!, The Promised Neverland, Demon Slayer, Ghost Inn - La Locanda di Yuna, Act-Age e con la conclusione di Chainsaw Man e quella di We Never Learn in arrivo, nel 2021 arriverà una rivista completamente trasformata.

Rispetto a qualche anno fa, infatti, vediamo tutte serie giovanissime nella line-up. L'immagine in basso racchiude la nuova realtà di Weekly Shonen Jump, con ONE PIECE re assoluto e con il quartetto formato da My Hero Academia, Jujutsu Kaisen, Black Clover e Dr. Stone a reggere un ruolo di primaria importanza. Dietro di loro però le altre serie sono tutte giovanissime: la sesta serie per età è infatti Mission Yozakura Family, partita nella seconda metà del 2019, mentre la settima è Agravity Boys. Tutte le altre 13 serie sono nate invece nel 2020.

Il 2021 sarà quindi un anno che può essere sia di cementificazione per molte di queste serie che di ulteriore trasformazione per la rivista, che sarà costretta alla svelta a trovare nuovi solidi successi per non trovarsi in pericolo in futuro.

Quanto è interessante?
4