Weekly Shonen Jump e Shonen Magazine si uniscono in volume speciale

di

Probabilmente nessuno se lo sarebbe mai aspettato, se non fosse stato annunciato ad inizio mese. Le case editrici Shueisha e Kodansha hanno deciso di unire le forze tramite le loro riviste ammiraglie, Weekly Shonen Jump e Weekly Shonen Magazine, per un progetto di portata storica. Infatti, si sono poste l'obiettivo di pubblicizzare insieme i manga.

Per farlo, da pochi giorni hanno aperto un sito promozionale dove hanno deciso di pubblicare alcune delle serie più famose delle loro scuderie: si va dall'eccezionale manga ONE PIECE, il più venduto di sempre, di Shueisha a The Seven Deadly Sins di Kodansha, passando per altri titoli estremamente popolari come Edens Zero e My Hero Academia. Ma la promozione non è finita qui, perché le due case editrici più famose hanno deciso di creare un vero e proprio volumetto commemorativo, composto da ben 2264 pagine! Un numero enorme per una rivista e che vedrà al suo interno il primo capitolo di 44 serie diverse.

La rivista verrà intitolata Shonen Jummaga Special Commemorative Edition, ottenuto dalla fusione dei nomi Jump e Magazine. Il peso della rivista risulta essere di 3,35 chilogrammi, mentre sarà alto ben 13 centimetri. La rivista non sarà disponibile per la vendita, essendone state stampate solo dieci copie celebrative. Queste saranno distribuite ai vincitori di un concorso che prevede una serie di domande di trivia relative alle serie presenti nel volume. Chi non riuscirà a vincerla potrà sempre leggere i manga in questione gratuitamente sul sito della collaborazione, e siamo sicuri che non mancherà il materiale da leggere.

Non è il solo sponsor effettuato per l'evento: le serie di Weekly Shonen Jump e Weekly Shonen Magazine infatti sono state coinvolte anche in un video che potete trovare in alto alla notizia e che vede avvicendarsi i manga più popolari del presente e del passato delle due case editrici. Indubbiamente una collaborazione d'eccezione e che farà felici tantissimi fan del fumetto nipponico e, sicuramente, anche tutto il pubblico giapponese.

FONTE: SoraNews
Quanto è interessante?
2