X-Men: è arrivato un ibrido tra Wolverine e Sabretooth?

X-Men: è arrivato un ibrido tra Wolverine e Sabretooth?
di

La nuova storia "Dawn of X" firmata da Jonathan Hickman sta di fatto facendo un reboot degli X-Men. L'universo mutante si sta evolvendo in questa nuova trama suddivisa in due collane diverse che si stanno alternando nell'uscita negli Stati Uniti d'America: Powers of X e House of X. Il #2 di Powers of X potrebbe aver appena introdotto un incrocio.

Oltre a farci sapere chi sono gli ultimi X-Men rimasti in vita, Powers of X numero 2 potrebbe aver lanciato le basi per la trasformazione di un ibrido ottenuto dall'unione di Wolverine e Sabretooth. In questa serie Dawn of X abbiamo visto che Sinister sta creando i suoi guerrieri mutanti con una combinazione di Geni-X. I Chimera, i mutanti nati da questa manipolazione genetica, attualmente presentati potrebbero essere Rasputin e Cardinal di terza generazione, ma sono quelli di seconda generazione i più interessanti.

Infatti, i Chimera di seconda generazione vedono i Geni-X prelevati da mutanti estremamente simili e poi li unisce. Il Magneto e il Wolverine che vediamo in Powers of X 2 potrebbero essere il risultato di questa manipolazione. Il Magneto che si vede nelle immagini potrebbe essere nato dall'unione con Polaris. Per Wolverine, invece, il cambio sembra essere un po' più nascosto, ma alcuni dettagli fanno pensare a un ibrido nato tra Wolverine e Sabretooth.

Voi cosa ne pensate di questa possibile unione?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1