X-Men House of X: quale sarà il destino di Genosha e dei suoi abitanti?

X-Men House of X: quale sarà il destino di Genosha e dei suoi abitanti?
di

Sin dalla loro creazione, gli X-Men , sono stati perseguitati e visti negativamente da parte di chi, nel mondo intero, si rifiutava di comprenderli e quindi era pronto ad odiarli. Ma non è questo il caso delle ultime serie dedicate ai mutanti, firmate da Hickman, dove l'annientamento degli abitanti di Genosha non rimarrà tale a lungo.

Nel quinto numero di House of X, Xavier e Magneto hanno affermato tranquillamente che l’uccisione di 16 milioni di mutanti sul pianeta Genosha non deve essere percepita come una tragedia. Questo perché ora gli X-Men si dedicheranno a donare nuovamente la vita a tutti coloro che sono morti nel corso degli anni, e sembra che siano riusciti a comprendere, almeno superficialmente, come fare.

Nel volume compare un nuovo gruppo di mutanti, chiamato semplicemente “Five”, costituito da personaggi particolarmente inusuali. Con Hope Summers come leader, si trovano Proteus, Goldballs, Tempest e Elixir. Sono riusciti a creare un sistema in grado di ricreare perfettamente dei duplicati di un corpo mutante. Toccherà poi a Xavier, con l’aiuto dei poteri di Cerbero, instillare in questi corpi le “anime”, contenenti tutti i ricordi e i tratti caratteriali di ciascun individuo, deceduto in precedenza.

Questo progetto, ambizioso come i piani di Hickman riguardo la serie, si basa sul portare in vita i 16 milioni abitanti di Genosha, ma sembra che, continuando col sistema attuale, impiegheranno circa 300 anni.

FONTE: https://comicbook.com/marvel/2019/09/19/marvels-house-of-x-reveals-what-it-would-take-to-bring-back-genosha/
Quanto è interessante?
4