X-Men: Jonathan Hickman affronta le critiche verso House of X

X-Men: Jonathan Hickman affronta le critiche verso House of X
di

Lo scrittore Jonathan Hickman ha stravolto gli elementi cardine della mitologia degli X-Men all'interno di House of X, e se da una parte molti fan hanno abbracciato positivamente questi cambiamenti, dall'altra una buona fetta di community si non li ha digeriti.

Ora che House of X è giunto alla sua conclusione, e il lancio di Dawn of X è imminente, Jonathan Hickman si è espresso riguardo ad alcune sue scelte in merito alla storyline della sua miniserie, rispondendo alle pesanti critiche che gli sono state rivolte.

Lo ha fatto in occasione di un'intervista con AIPT, lo sceneggiatore di Marvel Comics ha affrontato l'accusa secondo cui gli X-Men avrebbero assunto dei tratti da antagonisti, dal momento che hanno stabilito la propria nazione mutante e conquistato una posizione di dominio nel mondo.

Hickman ha preso piuttosto bene il biasimo dei fan, e ha risposto con le seguenti parole:

"Bene, credo che sia legittimo che i fan si pongano una domanda del genere. Mi piace scrivere storie che costringano i lettori a prendere delle posizioni forti. Va benissimo se coloro che criticano argomentano su ciò che è giusto o sbagliato, non mi interessa se vanno allo scontro. Più passione c'è e meglio è.

Se leggi House of X e finisci per pensare che i mutanti sono gli antagonisti, fantastico. Se lo leggi e credi che loro siano i buoni, super. Mi va bene in ogni modo".

Oltre alla critica riguardante il comportamento dei mutanti, alcuni fan non hanno gradito l'impostazione della storia, che invece di essere una vicenda gravitante intorno alle dinamiche del gruppo, si concentra invece sull'esplorazione del passato e del futuro della storia mutante.

Hickman ha risposto dicendo che voleva scatenare esattamente una reazione di questo tipo, dando il via alle discussioni più disparate:

"E' lecito affermare che non ho affrontato la storia nel modo più classico degli X-men. E' più complicato di così. E' una storia sui mutanti, e sul loro posto nel mondo e nell'Universo Marvel. Il modo in cui lo interpreti ovviamente, è qualcosa di cui sono almeno parzialmente responsabile, ma la sua percezione riguarda anche il tuo modo d'essere e il tuo approccio. Penso che sia un aspetto divertente, tutte le storie dovrebbero essere così.

Hickman ha poi risposto ai problemi di timeline degli X-Men. La Marvel ha poi rivelato quali X-Men faranno parte di Dawn of X.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1