X-Men: il numero 4 di Powers of X ha portato diverse rivelazioni importanti

X-Men: il numero 4 di Powers of X ha portato diverse rivelazioni importanti
di

Questa settimana arriva il numero 4 di Powers of X, il grande rilancio degli X-Men che sta scuotendo le fondamento del loro universo. Il numero invece di continuare a esplorare la missione dei mutanti per fermare il potente Nimrod, ci fornisce dei retroscena importanti sui personaggi.

Il numero in questione si concentra su tre avvenimenti in particolare: il patto segreto tra Charles Xavier e Magneto, la conoscenza di Cyhper da parte di Xavier, e il futuro di mille anni avanti House of X, dove il Librarian e gli anziani della società trovano un modo per convertire le forme di vita biologiche in macchine, al fine di integrarle nel collettivo Phalanx.

Questi eventi si sono svolti in maniera relativamente semplice rispetto a tutto ciò che è accaduto nei numeri precedenti, tuttavia il numero 4 di Powers of X porta numerose rivelazioni che potrebbero essere sfuggite ai lettori, vediamole insieme.

  • Pod People: Xavier e Magneto affidano a Sinistro la creazione di una vasta libreria di DNA mutante, incluso il loro. Quest'idea nacque nella nona vita di Moira, nella quale Sinister creò degli ibridi mutanti per combattere la supremazia delle macchine nella guerra di Apocalypse. Nella sua decima vita il piano in questione è stato ripescato. Basti ricordare la scena d'apertura del primo numero di House Of X, con Xavier che si sveglia in un giardino pieno di baccelli simili a bozzoli, da quei baccelli emersero delle figure che sembravano dei cloni degli X-Men.

Con i principali X-Men (Ciclope, Jean Gray, Wolverine...) deceduti nella loro missione contro Nimrod, l'alleanza di Xavier e Magneto con Sinister è l'unico stratagemma che permette di resuscitarli, anche se ciò implicherebbe delle conseguenze enormi sul passato e sul futuro dei mutanti.

  • La supremazia delle macchine: Inizialmente il futuro di Powers Of X era stato anticipato come la timeline della guerra tra le macchine e gli X-Men. Nel numero 3 della testata, invece, viene rivelato che la guerra di Apocalypse è già esistita nella nona vita di Moira, che fu terminata da Wolverine quando gli X-men del futuro sacrificarono le loro vite per scoprire le origini di Nimrod.

Questa rivelazione ha contestualizzato la storia di Dawn of X, facendoci domandare quando si svolgono gli eventi del futuro. Powers of X#4 prende tutti gli indizi disseminati da Hickman e li collega tra loro. La scena della libreria mutante del primo numero della testata è ambientata nella cittadella di Nimrod, dove Librarian e un drone Nimrod discutono del fatto che la biblioteca è troppo degradata per ripristinare completamente i mutanti.

Hickman attraverso il personaggio di Cylobel ha fatto credere ai lettori che l'anno 1000 è il futuro dopo gli eventi della guerra tra i mutanti e le macchine, ora sappiamo che non è così.

Il drone menziona in modo evidente che la biblioteca è in circolo da un millennio. Ora sappiamo che lui insieme al Bibliotecario stia effettivamente cercando di riparare la la libreria che Sinister ha iniziato dopo aver incontrato Xavier e Magneto.

Siamo curiosi di sapere come tutto ciò si intreccerà in una conclusione soddisfacente degli eventi.

In questo articolo trovate i genocidi che hanno portato agli eventi di House of X. Gli X-Men formeranno un'alleanza mortale nel progetto Incoming?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1