X-Men: Powers of X 4 approfondisce la figura sinistra del clone di Jean Grey

X-Men: Powers of X 4 approfondisce la figura sinistra del clone di Jean Grey
di

Se i fan pensavano che Jonathan Hickman avrebbe terminato presto le cartucce con Dawn of X, la nuova storyline degli X-Men suddivisa nei due tronconi House of X e Powers of X, si sbagliavano. Nel nuovo numero di Powers of X Hickman ha continuato a scavare tra le leggende mutanti e scontri con antichi demoni, reintroducendole agli appassionati.

Powers of X 4 inizia con una scena ambientata prima della formazione degli X-Men, quando Charles Xavier e Magneto ebbero un incontro segreto con Mr. Sinister. Quest'ultimo, insieme ai suoi cloni, erano nascosti sull'isola Bar Sinister e, tramite quest'ultimo, Hickman ha fatto svelare alcuni riferimenti su una figura chiave in particolare: Madelyne Pryor, numero tre nella lista segreta di Sinister.

"Anni fa, una rossa morta stipulò un patto col diavolo. Quando morì, molti credevano che i segreti che aveva ottenuto fossero stati seppelliti con lei nella tomba. Non solo saranno tutti sorpresi quando scopriranno che non è vero, ma che ha lasciato indietro più dei semplici segreti".

Madelyne Pryor era un clone di Jean Grey creato da Sinister e programmato per attirare Ciclope e con cui poi ebbe un figlio, Cable. Quando Sinister decise di rivelare al clone le sue origini, questo è impazzito e fece un patto con il demone N'astirh diventando la Regina dei Goblin e una delle minacce più grandi per la Terra nel crossover anni '80 "Inferno". Durante la stessa guerra però morì. Hickman ha deciso di tirare fuori anche questo personaggio e introdurla in House of X o Powers of X? Intanto l'attesa per vedere queste due serie acquistate da Panini Comics in Italia si riduce sempre di più.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1